Lavastoviglie miglior rapporto qualità prezzo – Quale lavastoviglie comprare


  • Condividi
  • Condividi

In questa guida vi elencheremo le lavastoviglie con il miglior rapporto qualità prezzo dandovi consigli su quale lavastoviglie comprare e che criteri utilizzare per la scelta

Introduzione

La lavastoviglie è ormai un elettrodomestico indispensabile: è appurato che rispetto al lavaggio a mano, la lavastoviglie consuma meno acqua. E ora le case produttrici puntano anche a ridurre i consumi durante l’asciugatura. A ciò si aggiunga il risparmio di tempo, il maggior ordine in cucina, l’eccellente risultato che non può essere nemmeno paragonato al lavaggio a mano, l’igiene della sterilizzazione.

Capienza della lavastoviglie

Sono due le principali tipologie di lavastoviglie presenti sul mercato:

-i modelli che misurano 80x60x60 cm per lavaggi fino al 15 coperti.

-i modelli 80x45x60 cm, per 8/10 coperti. In genere questi modelli sono scelti da chi ha cucine di misure ridotte, ossia per motivi di spazio. Essere pochi in famiglia non è un motivo sufficiente per optare per questo modello, visto e considerato che nulla ci vieta di accendere la nostra lavastoviglie solo quando è piena e quindi anche dopo un paio di giorni (c’è la funzione ammollo che consente di tenere i coperti in ammollo tra un lavaggio e un altro)

A dispetto di quello che si può pensare infatti i modelli più ridotti sono anche più costosi. Per questo, se lo spazio lo consente, è meglio optare per il modello più grande

Quello che non deve mancare nella lavastoviglie

Blocco sicurezza. Garantisce il blocco dell’acqua in caso di malfunzionamento scongiurando il pericolo di fuoriuscite di acqua.

Spie luminose. Le utili sono quelle che indicano la mancanza del sale, e il tempo residuo del ciclo di lavaggio.

Partenza differita. Volendo si può programmare l’orario di partenza del lavaggio
Regolazione del cestello. Il cestello regolabile da la possibilità di adattare lo spazio alle esigenze di lavaggio.

I programmi

In genere sono diversi i programmi prsenti nelle lavastoviglie: si va dal quotidiano che lava ad un tempertatura tra i 60 e i 70 gradi all’intensivo adatto a stoviglie veramente sporche. Per ridurre i consumi potete optare per il programma Eco che lava a 50 gradi circa e che dura un pò di più a livello di tempo.

I migliori modelli di lavastoviglie

 

WHIRLPOOL WP75/6

Numero di coperti: 13,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

WHIRLPOOL WP 108

Numero di coperti: 13,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

INDESIT DFG 262 NX

Numero di coperti: 12,00 coperti

Etichetta energetica: A

 

WHIRLPOOL ADG6240FD

Numero di coperti: 13,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

ELECTROLUX REX TT802

Numero di coperti: 12,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

WHIRLPOOL-WP122

Numero di coperti: 14,00 coperti

Etichetta energetica: A++

 

Miele G4210bw

Numero di coperti: 13,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

BOSCH -SMV63M60EU

Numero di coperti: 13,00 coperti

Etichetta energetica: A++

 

Candy – CDI 2212 E10-S

Numero di coperti: 12,00 coperti

Etichetta energetica: A+

 

Miele-G 4480 SC Vi

Numero di coperti: 14,00 coperti

Etichetta energetica: A++

Lik di riferimento

Bosh

Indesit

Hotpoint

Candy

Whirlpool

Miele

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro