Configurare telefonino wind – Configurare wind internet cellulare


  • Condividi
  • Condividi

Wind è, con Vodafone, la società di telefonia mobile in assoluto più popolare grazie alle sue offerte e ai suoi prezzi spesso imbattibili.

Questa società propone non soltanto profili ricaricabili, ma anche un buon numero di profili in abbonamento: pagando un tot al mese si ha diritto a un monte prefissato di SMS e di minuti per parlare con tutti i numeri sia fissi che mobili.

Se prima Wind e le altre società si limitavano solo a vendere profili, adesso, grazie alla politica di mercato di 3, vero precursore di questo genere di commercio, i centri di telefonia si sono trasformati in veri e propri negozi di cellulari!

Pagando l’abbonamento (in alcuni casi è sufficiente avere una ricaricabile!) è possibile accedere ad una vasta gamma di telefonini.

A seconda del tipo di abbonamento e del tipo di cellulare, il cliente potrà portarsi a casa anche modelli molto costosi come il Samsung Galaxy pagando una sorta di “comodato d’uso” assieme alla mensilità.

Se viene pagata la differenza e se si rispettano i tempi entro i quali si deve mantenere attivo l’abbonamento, allo scadere dello stesso si può ritirare il telefonino che diventerà ufficialmente nostro.

Il problema più grande, però, è che tutti i telefonini di Wind (così come pure quelli di TIM o di altri operatori) sono “locked”, ovvero abbinati con quello stesso gestore.

In parole povere, se avete un telefonino che prima era di Vodafone e ora state passando a Wind sicuramente avrete bisogno di configurare il vostro cellulare con i settaggi di Wind.

La stessa cosa si applica, naturalmente, per tutti i telefonini unlocked stranieri: una volta sbloccati rimangono neutri sicché i dati per accedere a internet o per utilizzare le varie apps (nel caso di uno smartphone) dovranno essere immessi nel sistema.

Se prima questa operazione era molto difficile a causa dei vecchi hardware, adesso il procedimento è diventato molto più semplice.

In questo articolo andremo ad analizzare tutti i modi per configurare un telefonino per far sì che acceda a tutti i servizi Wind.

Andremo a dare un’occhiata ai canali ufficiali, forniremo dei settaggi standard con un  procedimento il più possibile universale e inseriremo altri link nei quali troverete informazioni utili supplementari e tutto ciò che serve sapere su questo argomento.

.

LA CONFIGURAZIONE UFFICIALE DI WIND

Nel cercare i settaggi utili per la configurazione a internet (e non solo!) di un telefonino non Wind, abbiamo trovato alcuni collegamenti.

.

1. http://www.wind.it

Entrare nell’area privati Wind.

Nonostante ci sia scritto che il servizio sia riservato ai soli clienti Wind è comunque possibile accedere alle notizie semplicemente selezionando marca e modello del nostro telefonino.

Una volta fatto ciò verremo reindirizzati in un’altra pagina con l’immagine standard del telefonino e una tabella riportante i settaggi principali, ovvero:

° Internet
° MMS
° WAP
° Modem
° Email da cellulare

Se presente la configurazione sul database l’icona sarà arancione e cliccabile.

Ciascuna scheda si presenta come un documento .pdf ben organizzato che illustra passo passo e con numerose immagini, tutte le operazioni che vanno fatte.

C’è anche un’altra icona che si chiama “Invia”.

Cliccando su di essa, se il telefonino è abilitato secondo gli standard dell’operatore, è possibile ricevere un sms auto configurante.

In linea di massima, se il modello del nostro cellulare è recente, sarà sufficiente aprire l’sms e confermare l’installazione dei parametri.

Nei casi di telefonini più vecchi, invece, potrebbe essere necessario spegnere e riaccendere l’apparecchio (l’sms stesso ci fornirà tutte le istruzioni del caso!).

.

2. http://www.wind.it/it/servizi/scheda368.phtml?sez=Privati

Questa pagina ci porta ad alcune note illustrative e generiche riguardo la connessione Internet.

A seconda di come ci vuole connettere alla rete (o con smartphone o con PC) sarà indispensabile fare riferimento a impostazioni differenti.

.

3. http://www.wind.it/it/servizi/scheda297.phtml?sez=Aziende

Quest’area, sebbene presentata in maniera un po’ sbrigativa e approssimativa, è dedicata alle aziende e titolari di partite IVA.

Se avete un abbonamento aziendale con Wind, vi sarete certamente accorti che la configurazione del telefonino sarà differente perché diversa sarà la rete alla quale vi collegherete sia per accedere a Internet, sia per leggere e inviare le email.

.

4. http://www.libero.it/

Incredibile, ma vero, l’area di Libero, pur presentandosi con lo stesso testo e form di quella presente nel primo link, risulta appoggiarsi ad un database certamente più completo a livello informativo.

Abbiamo eseguito in test comparativo con lo stesso modello di cellulare (Nokia N97 Mini) e abbiamo notato come le voci di configurazione siano considerevolmente di più:

° WAP GSM
° WAP GPRS
° MMS
° Email GPRS
° Internet
° Modem
° Video Streaming
° Java

Purtroppo va segnalato che, a differenza delle guide “Wind”, quelle di Libero sono del tutto sprovviste di immagini (salvo alcuni casi).

.

LA CONFIGURAZIONE “STANDARD” DI QUALITAPREZZO

Se avete dato anche solo una rapida occhiata alle varie guide inserite da Wind per la configurazione del cellulare, vi sarete certamente accorti che l’iter da seguire è sempre diverso a seconda del modello.

Se avete comprato un telefonino all’estero, magari di una marca sconosciuta e non molto recente, potreste trovarvi in difficoltà.

La guida che segue serve proprio a coloro i quali non possono impostare il telefonino in modo semi-automatico (con gli SMS auto configuranti) o manuale (con le guide).

Abbiamo, dunque, cercato di stilare una configurazione standard, fermo restando che tutti i dati, soggetti ad aggiornamenti da parte dei gestori, potrebbero cambiare da un giorno all’altro e non risultare più essere validi.

In quel caso vi invitiamo a visitare i siti che vi abbiamo linkato per ulteriori informazioni e ragguagli in merito.

.

Configurazione SMS di Wind

Dentro al menù dedicato agli SMS cercate la voce “Centro Messaggi”. Aprite tale menù e inserite il numero del Centro messaggi che è: +393205858500 (il “+” equivale a due zeri. Scrivete, dunque, “00″).

.

Configurazione MMS di Wind

Selezionate il menù principale e cercare una voce che si chiama “strumenti”. Sotto di essa cercatene una dedicata alle “impostazioni” e poi alle “connessioni”. Cercate, infine, la voce “punto di accesso” o similare.

Questa voce dovrebbe avere delle opzioni. Scegliete quella che vi consente di formare un punto di accesso e poi scegliete di usare le impostazioni predefinite.

A questo punto dovrete inserire questi parametri:

-Nome della connessione MMS Wind (in realtà potete nominarlo come volete, ma è meglio tenere una nomenclatura esaustiva)
-Tipo di trasporto Dati: A pacchetto
-Nome del punto di accesso: mms.wind.it
-Nome utente: Lasciate vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciate vuoto
-Autenticazione: Normale
Spostatevi, ora su “Opzioni” e cercate la voce “Impostazioni avanzate” (o similari). Qui dovrete inserire questi parametri:

-Tipo di rete: IPv4
-Indirizzo IP del telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo del server Proxy: 212.245.244.100
-Numero di porta Proxy: 8080

.

Procedete con la stessa metodologia che avete utilizzato per la configurazione degli MMS, ma questa volta create un altro punto di accesso con delle impostazioni predefinite di modo da averne due (uno per gli MMS e l’altro per il traffico WAP, per l’appunto).

Fatto ciò immettete tali parametri:

-Nome della connessione: WAP Wind (sempre a scelta)
-Tipo di trasporto dati Dati: A pacchetto
-Nome del punto di accesso: wap.wind.it
-Nome Utente: Lasciate vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciate vuoto
-Autenticazione. Normale
Pure in questo caso dovrete quasi certamente tornare al menù per le opzioni e selezionare quelle avanzate per poi inserire questi dati:

-Tipo di rete: IPv4
-Indirizzo IP del telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo del server Proxy: 212.245.244.100
-Numero di porta Proxy: 8080

.

Configurazione Web (Internet) di Wind

Il procedimento da seguire per questa configurazione è la stessa di quella per il Wap.

-Nome connessione: WEB Wind
-Tipo trasporto dati Dati: A pacchetto
-Nome del punto di accesso: internet.wind.it
-Nome utente: Lasciate vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciate vuoto
-Autenticazione: Normale

In seguito  dovrete accedere alle impostazioni avanzate e inserire questi dati:

-Tipo di rete: IPv4
-Indirizzo IP del telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo del server Proxy: Lasciate vuoto
-Numero di porta Proxy: 0

.

http://www.squib.it/apn/apn-gprs-internet-wind-italia.asp

Infine, se state cercando una configurazione abbastanza aggiornata per la connessione Web di tipo GPRS tramite APN, vi suggeriamo di fare riferimento a questo sito che fornisce una guida differenziata.

Da un lato, di fatti, abbiamo il procedimento per collegarci direttamente con il telefonino, dall’altro abbiamo quello per usare il telefonino come da ponte per collegarci con il PC.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro