Recuperare dati usb danneggiata rotta – Recupero dati pen drive danneggiata o non riconosciuta


  • Condividi
  • Condividi

Le pennette USB, da prima dispositivi esclusivi per i più appassionati, sono diventate prodotti di massa grazie alla sempre più massiccia distribuzione.
Putroppo, con la massificazione, sono stati immessi nel mercato un buon numero di pen drive di pessima qualità, spesso di origine cinese, che costano una sciocchezza, ma che durano pochissimo.
Per questa ragione, con la morte dei Floppy Disk, è nato il problema di che cosa fare quando una penna USB risulta essere danneggiata, rotta o non riconosciuta.
Quel che vorremmo fare è recuperare i nostri dati prima che sia troppo tardi, il che è pienamente possibile se si dispongono dei buoni software di recupero dati.

 

- I SOFTWARE -

Qui di seguito inseriremo una lista dei migliori programmi in assoluto per il recupero dati su di una pen drive.

 

Card Recovery
http://www.cardrecovery.com/

Questo programma è a pagamento e costa 40$.
Da chiarire immediatamente: si tratta di un software più che altro progettato per il recupero dei dati sulle schede SD, ma può essere eventualmente utilizzato anche per pen drive a patto che ciò che stiamo cercando di salvare è un file di tipo multimediale.
Con Card Recovery, di fatti, è possibile ripristinare solo file di immagini come JPEG/PNG o file video come AVI/DIVX.
Non è in grado di cercare documenti di testo quali PDF.

 

Photo Rec
http://www.cgsecurity.org/wiki/PhotoRec

Sebbene questo programma sia freeware e quindi a disposizione di tutti, è forse tra i più potenti ed efficaci in circolazione.
Superato l’ostacolo dell’interfaccia utente (talmente scarna che sembra quasi una schermata DOS solo testuale!) non vi è dubbio che con Photo Rec riuscirete quasi certamente a recuperare i vostri dati grazie alla sua grande flessibilità.
Non fatevi ingannare dal nome del programma! Anche se c’è scritto “Photo”, lo sviluppatore ha dichiarato che questo software, per altro installabile su qualsiasi sistema operativo esistente, è in grado di riconoscere e ripristinare ben 360 tipi di file!

 

Recover My Files
http://www.recovermyfiles.com/

Uno dei software per il recupero dati più costosi sul mercato attuale che, però, bilancia il prezzo elevato con un’altrettanta elevata qualità grazie a un’interfaccia utente molto intuitiva che vi permetterà di raggiungere il vostro scopo con pochi semplici click.
Da evidenziare le varie tipologie di versioni: quella da 70$ (Standard Edition), consente di recuperare un buon numero di tipi di file da partizioni convenzionali FAT e NFTS.
Le versioni Pro (100$) e Technician (300$) aggiungono alla lista anche le partizioni di tipo HFS e RAID. Più nello specifico, la Technician Edition ha anche un dongle USB che attiva il software per una maggiore sicurezza.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro