Aste al ribasso come funzionano – Tutto sulle aste al ribasso online


  • Condividi
  • Condividi

Aste al ribasso come funzionano – Tutto sulle aste al ribasso online

Introduzione:Storia delle aste al ribasso
Con il sistema di acquisto di aste al ribasso si intende una particolare modalità di asta, la quale viene anche definita come asta olandese, in quanto veniva utilizzata in Olanda per la compravendita dei fiori, si basa su un prezzo di base molto alto stabilito dal banditore, valore di basa che si andrà poi a decrementare, ogni qualvolta verrà fatta un’offerta.
Nell’articolo di oggi vi parleremo e vi descriveremo di questo nuova modalità di acquisto che si sta diffondendo sempre di più in rete.
Storicamente parlando il primo sito in assoluto che introdusse questo tipo di sistema di asta è stato bidster, sito che presto divenne conosciutissimo da tutti gli amanti di questo tipo di compravendita, in quanto vennero venduti incredibilmente, un appartamento a soli 579 euro, mentre una porche venne venduta a 219, dei prezzi assolutamente incredibili per i valori dei beni acquistati.

.

Link ai siti di aste al ribasso consigliati
-http://www.asteclick.com/
-http://www.double-bid.com/
-http://aste-online.astavip.it

.

Le Aste al ribasso puntano a prendere il posto di Ebay
Le famosissime aste già famose dall’inzio del sistema di compravendita, si basa sul semplice concetto che ad aggiudicarsi il bene sia l’interessato la quale ha fatto l’offerta maggiore di tutti gli altri aderenti all’asta in qustione, con la possibilità per il venditore di stabilire un prezzo di partenza, o di prezza di riserva, valore sotto la quale in bene non potrà essere venduto.

Ma ultimamente in rete si sta diffondendo un nuovo tipo di asta, le Aste al Ribasso.
Il principio di funzionamento delle Aste Al Ribasso è molto semplice, nel momento in cui avrete effettuato l’iscrizione, avrete la possibilità sia di inserire i propri oggetti in vendita, sia da acquistare oggetti presenti all’interno delle aste.

Il procedimento dell’asta avviene in maniera completamente analogo a quello di una normale asta al buio,dunque non sarà possibile essere a conoscenza del prezzo minore, e ci saranno dunque vari interessati i quali decidono di presentare la propria offerta.
La sostanziale differenza sta nel fatto che in questa nuova modalità di asta, alla fine ad aggiudicarsi l’oggetto in questione non sarà l’autore dell’offerta più alta, ma bensì il solo ed unico utente che avrà presentato l’offerta più bassa tra tutte le altre.
Sono famosi i casi più importanri di utenti che hanno vinto case a circa 700 euro oppure di persone che si sono aggiudicate anche automobili a 200 euro. Altri ancora si aggiudicano oggetti molto costosi a pochi centesimi di euro.

.

Come funzionano questo sistema di aste al ribasso?
A primo impatto è impossibile pensare che un sito possa tratte guadagno dalle vendite in pochi euro per oggetti di valore sensibilmente superiore al valore effettivo del bene.
Bisogna aggiungere infatti che in realtà questo sistema si basa anche su altre fonti di guadagno infatti ogni qualvolta l’utente decida di presentare un’offerta dovrà commissionare un prezzo che si aggira circa sui 2 euro, ed avrete la possibilità di emettere più offerte per qualsiasi prodotto a cui siete interessati, inoltre gli offerti disponibili all’interno dell’asta sono in quantità ridotta in modo tale da aumentare la concentrazione delle offerte dei clienti.

A scopo esemplificativo consideriamo che all’interno di un’asta sia venduto una macchina a 14.500 euro.
Ciascuna offerta costa per chiunque decida di presentarla, avrà un costo aggiuntivo, una sorta di commissione di 2 euro, per cui per poter raggiungere il e pareggiare il costo della macchina che ammonta a 14.500 euro ci dovranno essere almeno 7.250 offerte, considerando il fatto che molti degli acquirenti saranno tentati ad effettuare più di un’offerta nel tentativo di potersi aggiudicare il prodotto, è presto fatto che il costo diventa un guadagno per l’organizzatore dell’asta al ribasso.

Bisogna tenere presente inoltre che per tutti gli oggetti che possiedono un valore proprio relativamente basso,questo effetto si accentua ulteriormente, dunque maggiore volume di guadagno.

.

Possiamo essere truffati o raggirati?
Realisticamente parlando come ogni cosa presente in rete una percentuale di rischio c’è sempre di cadere vittima di frodi o di essere truffati, ma il sistema in questione in questi termini sembra abbastanza sicuro anche perchè sono sistemi ancora accessibili liberamente in rete, e ne stanno nascendo sempre di nuovi ogni giorno.
In questo senso dunque potrete stare sicuri soprattutto che dettagliandovi e ricercando informazioni ed altre esperienze in rete potrete trovare siti che vi i quali sono veri e propri organismi con sede sociale ben precisa, e con una struttura ben definita, evitando dunque casi spiacevoli di catene di sant’ antonio, ne altri sistemi dai risparmi facili che si rivelano vere e proprie fregature.

.

Siamo perseguibili penalmente?
Molti siti specificano prima di entrare all’interno del spazio in rete che non si tratta di un sistema a gioco d’azzardo, anche se in realtà i meccanismo sulla quale avvengono questi tipi di aste ricordano molto in qualche modo al concetto di puntare su un determinato numero, nella speranza poi che questo numero venga realmente estratto.

Nel momento in cui si decide di presentare una determinata offerta, saremo raggiunti da un messaggio all’interno della quale potremo sapere se in quell’istante preciso siamo noi ad aggiudicarci l’asta, e saremo sempre aggiornati sullo stato della nostra offerta.

Ma questi sistemi puntano su un fatto psicologico abbastanza semplice, il fatto che la puntata costa effettivamente pochi soldi, saremo invogliati a presentare più offerte, un po’ lo stesso sistema che ci spinge a giocare nelle slot machine alla ricerca della fortuna, anche perchè fino al momento in cui non faremo la nostra offerta non avremo la possibilità di sapere anche punto sono le offerte, si tratta dunque di pura e sola fortuna l’aggiudicarci o meno l’oggetto.

Anche la presenza di un tempo che si accorcia gradualmente, un vero e proprio time ci spinge a provare a tentare la fortuna presentando un’offerta creando in questo modo un vero e proprio amo da abboccare.
In definitiva si tratta di una nuova scommessa che la rete ci propone, adesso staremo a vedere se come eBay questo nuovo modo di acquisto farà la fortuna di alcune organizzazioni telematiche.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro