Spese Doganali America Cina Inghilterra Svizzera Estero a Italia – Costo dogana Usa Stati Uniti America


  • Condividi
  • Condividi

Spese Doganali America Cina Inghilterra Svizzera Estero a Italia – Costo dogana Usa Stati Uniti America


________________________________________________________
Sintetizzando al massimo, si paga

  • - fino a 22 euro nulla (22€ come somma tra valore bene + spedizione)
    NB Fino a 45€ se avviene da privato per un privato
  • - oltre i 22 euro e fino a 150 euro solo l’IVA (anche se non hai partita IVA, in genere 20%)
  • - oltre i 150 euro, paghi dazio e IVA

In ogni caso vanno aggiunti i diritti allo spedizioniere
(5.50€ fino  a 350€ di valore -merce+spedizione-, 11€ oltre i 350€ di valore).
________________________________________________________

.

Nel DETTAGLIO le voci di spesa sono 1) Dazi 2) IVA 3) Diritti al Corriere
Con valore del bene (o valore doganale) s’intende quanto paghiamo il bene più la spedizione. Se acquistiamo abbigliamento da 40€ + 20€ spedizione le tasse si calcolano su 60€ (valore doganale). Se assicurate un prodotto per 200€, non potete inserire come valore del bene 40€, ma si prenderà automaticamente come valore doganale 200€ + 20€ spedizione + X€ assicurazione = (220 + X)€ su cui pagare l’IVA.

.
Valore doganale fino a 22€
(fino a 45€ se avviene da privato per un privato, se la merce è gratis -regalo-, ha carattere di invio occasionale e per uso personale o familiare)
NE’ Dazio, NE’ IVA (Spesso si paga ugualmente anche perché molti scrivono “Gift” a prescindere, e alla dogana si sono stufati e ne danno una valutazione).

.
Valore doganale da a 22,01€ a –> 150€
TOTALE FINALE = Valore doganale + IVA (spesso al 20% ma niente Dazio)
ES. abbigliamento per 40€ + 20€ spedizione = 60€ + 20% = 72 €

.
Valore doganale > 150 €
Totale imponibile = valore doganale + DAZIO _ TOTALE FINALE = Tot. Imponibile + IVA
ES. abbigliamento per 200€ + 20€ spedizione = [(220€ + % DAZIO) + 20%] = ….
Ossia, alla somma tra bene e spedizione aggiungo la % di dazio, a questo totale aggiungo l’IVA.

.

Quali precisamente le % di DAZIO e % di IVA ? Dipende dal prodotto e dal paese
Ogni tipologia di merce è classificata in un Tariffario Integrato Comunitario (TARIC) avendo ognuna un ‘’codice doganale’’ o ‘’Nomenclatura combinata’’ che va a identificare le restrizioni all’importazione nonché la % di Dazio e di IVA.


.
——————————————————————————————————————-
CALCOLO % di DAZIO e % di IVA
PER PRODITTO E PER PAESE D’ORIGINE
——————————————————————————————————————-
.

Vai su aidaonline.agenziadogane.it e clicca ”consultazione’
–> menù Nomenclature –> Taric –> Ricerca per parole
ES: scrivere “abbigliamento (spesso bisogna scrivere al plurale o sinonimi) poi OK

  1. Scegliere quello più appropriato, ad esempio cliccate il codice alla riga dove si riferisce per bambini piccoli, quindi clicco 6111
  2. poi nella successiva schermata con Ctrl+C o a penna, mi copio il codice doganale completo più vicino al mio prodotto 6111 9011 00 Clicco Chiudi e vado nel Menù
  3. Misure –> Taric –> Per paese e inserisco il codice completo 61119011 00, la data di oggi ad esempio, e il paese di provenienza della merce (Cina ad esempio).

.

Troviamo Dazio paesi terzi 8.9 (8.9%)
Imposta Valore Aggiunto: 20 (20% – si considera la prima riga relativa all’IVA)
Diritti da pagare allo spedizioniere


.

Per le Poste andate qui http://www.poste.it/postali/estero/tariffe_sdoganamento.shtml (in genere 0 fino a 22€ di valore, 5.50€ da 22€ a 350€, 11€ oltre i 350€ di valore.

Se si tratta di un corriere allora dipende, ogni corriere ha la propria tabella, ma non vi spaventate.

Spese doganali svizzera : la svizzera non fa parte dell’Europa e i calcoli da fare sono gli stessi che ho spiegato prima. Acquistare in Svizzera sotto il profilo della dogana è come acquistare in Cina, in Corea… solo nella comunità europea non pagheremo tasse d’importazione. I venditori svizzeri vicini al confine preferiscono infatti spedire dal più vicino paese EU a loro confinante.
Voci di corridoio dicono che se la spedizione avviene con corriere espresso quasi sicuramente pagherete dazi e IVA ma il prodotto non si blocca, mentre le spedizioni con le poste nazionali e di piccole dimensioni sono soggette a controlli a campione. Io vi dico di prepararvi a pagare (se acquistate un prodotto fuori EU) le spese d’importazione.
In conclusione
E’ inutile dire che le Spese Doganali USA o Canada saranno diverse dalle Spese Doganali Cina (parliamo di dazio e IVA), variano da paese a paese oltre che dalla tipologia prodotto. A parte gli stati extra-CEE, dai paesi della comunità Europea non ci sono tasse, quindi spese doganali da Inghilterra (spese doganali Regno Unito) non ci sono, nè dazi ne Iva, nè diritti di sdoganamento. Sconsiglio gli acquisti online all’estero se non per beni (legali) non presenti in Italia e che fuori costano tanto in più.

.

——————————————————————————————————————————————
***** SVANTAGGI nell’acquistare all’estero *****

  • - IVA
  • - Dazi
  • - Spese trasporto
  • - Diritti corriere sdoganamento
  • - Possibilità di blocco per più mesi alla dogana
  • - Possibilità di esser stati truffati
  • - Possibilità di guasto al prodotto e nessuna garanzia
  • - Possibilità di aver messo i nostri dettagli della carta di credito nelle mani sbagliate….
  • - Possibilità di perdita del pacco (se spediamo con le poste nazionali di un paese è possibile che il -pacco ce lo lasciano a terra all’ingresso del palazzo con fortissima possibilità di furto)
  • - Possibilità di aver acquistato merce contraffatta e controllata alla dogana (con conseguente procedimento penale nei nostri confronti con tanto di causa e avvocati penalisti da trovare)

….siete ancora sicuri vi voler acquistare fuori della nostra Italia ?

——————————————————————————————————————————————

.


.

—————————————————————————-
PER SAPERNE DI PIU’
—————————————————————————-

Beni rivolti al sociale possono avere dazi pari a 0 (prodotti per diversamente abili in genere) e IVA agevolata al 4%.
ABOLITI I DIRITTI POSTALI DI SDOGANAMENTO pari a 5,50 euro. Quindi se sono stati calcolati dazi e iva, i 5,50 sono ancora dovuti! Sono stati aboliti solo per il caso in cui l’oggetto passi senza subire controlli doganali. Si viene contattati se il modulo allegato al pacco non è completo o non è chiaro (vedi paragrafo successivo su come evitare blocco doganale)

I controlli a campione sono quei controlli che prevedono l’apertura del pacco per verificare la corrispondenza di quanto dichiarato sul modulo di accompagnamento con l’effettivo contenuto e capita soprattutto quando il pacco suscita perplessità (ES. dichiaro calzini e il pacchetto pesa 4 kg, dichiaro 2 telefonini e un valore di 19€), la dogana non fa differenze tra nuovo e usato.

Come evitare che il pacco venga bloccato in dogana?

  1. La soluzione migliore è che il mittente scriva bene tutte le informazioni necessarie, in maniera tale da sveltire il tutto.
  2. Un oggetto per volta.
  3. Non scrivete “gift” (soprattutto per pacchi grossi)
  4. Mittente e destinatario vanno ben evidenziati e scritti bene.
  5. Valore della merce: mi raccomando, che sia quello che avete effettivamente pagato! Se è inferiore o superiore potreste avere dei problemi al momento di inviare copia del pagamento.
  6. Tipologia di merce: bene in evidenza esattamente il contenuto, chiedetegli di scrvierlo in italiano (non tutti gli addetti parlano inglese)
  7. Allegate eventuale Fattura al documento di invio e una copia nello scatolo

.

.

Il pacco non dovrebbe fermarsi se

  1. - ricevete spedizioni il cui valore, inclusi i costi di spedizione, siano inferiori ai 22 Euro
  2. - ricevete spedizioni il cui valore sia inferiore ai 45 Euro e sia credibile il fatto che provengano da un privato senza requisiti di avvenuta vendita

…e se il mio pacco viene comunque fermato in dogana?
Se ha fatto spedire cn le poste (EMS, SAL…) Contatta Call Center Poste Italiane all’ 803.160, e dai il numero di Tracking (anche se internazionale) e vedi cosa ti dicono. In genere, se passa troppo tempo nel ricevimento di un pacco è perchè è fermo e devi inviare via Fax:

  1. copia della fattura che attesta il pagamento / copia del pagamento (PayPal, bonifico, ecc. ecc.)
  2. codice fiscale / partita iva
  3. copia di un documento di identità (a volte)
  4. dichiarazione da parte vostra che attesta il contenuto del pacco (siate precisi nel contenuto perché i finanzieri devono assegnare un codice merceologico ES. abbigliamento sportivo per bambino in cotone). Rimanete in attesa del pacco ;)
  5. Se invece utilizzate un corriere espresso (FexEd, UPS, TNT e così via), lo sdoganamento viene effettuato direttamente da loro, e quindi per ogni ritardo o problema dovrete contattare i call center di riferimento.

Altre GUIDE
Tasse doganali
Comprare all’estero

Nessun articolo correlato.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro