Quale xbox comprare 2012 – Xbox quale comprare versione


  • Condividi
  • Condividi

Secondo le ultimissime dichiarazioni Microsoft non ci saranno nuove versioni per Xbox nel 2012 a parte la 720 il cui lancio, però, è stato rimandato a data da destinarsi.

Microsoft ha, infatti, detto che nell’ultimo periodo le console hanno venduto molto bene presso il pubblico e quindi è stato deciso che nuove versioni saranno rilasciate solo quando le vendite diminuiranno.

Per chi volesse comprare una bella Xbox questo Natale non rimane altro che visionare tutte le versioni precedenti e acquistare quella che maggiormente si confà alla proprie esigenze.

Nell’articolo andremo ad analizzare tutte le versioni per avere un quadro più completo.

.

- LE VERSIONI XBOX 360 -

Indubbiamente la famiglia della console Microsoft è molto variegata: nel corso del tempo, infatti, sono uscite numerose versioni unitamente a bundle più o meno accattivanti.

Non fatevi ingannare, però, perché, contrariamente a quanto possiate credere, tra una versione e l’altra non ci sono grosse differenze a livello di optional e/o di contenuti aggiuntivi.

Vediamo insieme di riassumere tutte le versioni messe in commercio con relativi accessori inseriti nell’imballaggio.

.

- XBOX CORE -

La primissima console Microsoft fu lanciata ufficialmente nel lontano 22 Novembre 2005

La scocca era completamente bianca così come il carrellino, non supportava l’HDMI (formato video in alta risoluzione) e non aveva uno storage hard disk per poter salvare le proprie partite.

Nella confezione era presente solo il controller senza fili e il cavo AV composito. Il prezzo al lancio era di 280dollari (in America), di 200 sterline (in Inghilterra) e di ben 28000 yen (in Giappone).

Attualmente la Xbox Core non si trova più in commercio, ma può essere reperita comodamente su Internet per i nostalgici.

.

- XBOX PRO -

Dopo la Xbox Core, venne lanciata la Xbox Pro che, per la prima volta, dava l’opportunità al cliente di scegliere due sotto-versioni differenti.

In entrambi i casi la scocca era bianca, mentre il carrellino per i DVD era cromato, esattamente come lo è adesso.

La versione di base, quella da 20 gb di memoria, messa in commercio alla fine del 2005, iniziò a supportare il segnale video HDMI solo a partire dal 2007.

La versione avanzata, da 60gb di hard disk, invece, venne lanciata il primo Settembre del 2008 già abilitata al Full HD.

Entrambe le sotto versioni contenevano, nell’imballo, il controller Wireless, il cavo Ethernet, le cuffie senza fili e il cavo componente AV.

Il prezzo della Xbox Pro si aggirava sui 250 dollari per il mercato americano e sulle 170 sterline per quello europeo.

Anche la Xbox Pro non è più disponibile in commercio.

.

- XBOX ARCADE -

Della Xbox Arcade sono disponibili ben tre sotto versioni differenti, tutte caratterizzate da una cosa molto particolare: la memoria volatile era scomparsa in favore di un’unità onboard fissa per i salvataggi. L’Hard Disk veniva, dunque, usato come espansione ulteriore.

La versione da 512 mb onboard fu distribuita a partire dal Giugno 2009, quella da 256 mb onboard dal Dicembre 2008, mentre la 256mb in unità di memoria a partire dal 23 Ottobre 2008.

Dal punto di vista stilistico, la Xbox Arcade sembrava fare un piccolo passo indietro: scocca e carrellino, infatti, erano entrambi bianchi, come ai bei vecchi tempi. In compenso l’HDMI era direttamente disponibile.

La confezione conteneva un controller senza fili, il solito cavo componente AV e,l per la prima volta nella sua storia, un disco Xbox Live Arcade che introduceva l’utente alle prime opzioni online.

Anche la Xbox Arcade è stata ritirata dal commercio, ma c’è da dire che è stata una delle versioni in assoluto più economiche dato che fu venduta ad appena 200 dollari in America e 160 sterline in Europa.

.

- XBOX ELITE -

La Xbox Elite è l’ultima Xbox non disponibile sul mercato attuale e che, però, ha segnato l’andamento degli anni futuri dettando quelli che sarebbero stati gli stilemi successivi di Microsoft.

La versione, infatti, riproponeva una console con hard disk molto capienti già inclusi nella confezione: ne furono distribuiti ben due, uno da 250 gb (uscita il 23 Ottobre 2009) e l’altro da 120 (uscita il 29 Aprile 2007).

La scocca era sempre bianca, ma si ritornava al carrellino cromato.

Dal punto di vista dei contenuti entrambe le sotto-versioni Elite contenevano un cavo Ethernet, cuffie senza fili e il cavo componente AV, ma se nel caso del 120gb il controller wireless era uno solo, in quello da 250gb erano ben due!

A causa della reintroduzione dei dischi rigidi, la Xbox Elite tornò ad innalzare il prezzo. E di parecchio pure: da un minimo di 300 dollari ad un massimo di ben 400!

.

- XBOX S -

La lineup odierna (e del 2012) delle Xbox va sotto il nome di… S.

Di questa esistono ben tre sottoversioni: la prima, in ordine cronologico, è stata lanciata il 20 Agosto 2010 sul suolo europeo e sembrava voler presagire al ritorno delle memorie onboard. In cambio della rinuncia ad un hard disk capiente, infatti, la console torna a costare poco.

La scocca della 4gb onboard è completamente bianca e i contenuti sono, purtroppo, piuttosto miseri: solo il cavo componente e il controller.

Decisamente molto meglio l’ultimissime due versioni da 250gb e da 320gb disponibili anche in bundle di serie come quello di Gears of War 3: in tal caso la scocca è di uno splendido rosso metallico.

Un ulteriore incentivo a comprare la versione con hard disk, nonostante il prezzo decisamente più elevato, è anche dato dai contenuti presenti nella confezione.

Troviamo, infatti, i controller senza fili che, però, si possono trasformare in splendidi D-Pad, le cuffie e il cavo componente AV.

.

- XBOX 720 -

Per ora non abbiamo notizie certe su cosa sia, in effetti, questa Xbox 720 né come la si possa comprare.

Abbiamo, però, pensato di raggruppare alcuni rumor piuttosto insistenti sulla nuovissima console Microsoft che, da quanto ci risulta, non sarà un semplice upgrade della nostra amata Xbox 360 (come lo è, ad esempio, la S), ma una vera e propria nuova console.

Dal punto di vista hardware, sappiamo che i componenti saranno di ultima generazione e che il processore sarà, forse, un AMD, forse lo stesso che Cameron ha usato per realizzare il film Avatar.

Ancora zero indiscrezioni circa la scheda grafica e sul sistema di archiviazione dati.

.

- CONCLUSIONI -

In definitiva, almeno per il 2012, comprare una Xbox non presenta particolari problemi: andate sulla 4GB onboard se avete in programma di giocare sporardicamente, altrimenti sulle versioni hard disk.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro