Riscaldamento a pavimento parquet gres o ceramica


  • Condividi
  • Condividi

IN SINTESI

Il pavimento di una casa con riscaldamento a pannelli radianti può essere rivestito con tutti i tipi di materiali (gres porcellanato, ceramica parquet). Naturalmente per ogni soluzione ci sono pro e contro, l’importante è avere i giusti accorgimenti a seconda del materiale scelto. Da una nostra ricerca comunque l’utilizzo del gres porcellanato sembra essere la soluzione ottimale.

LINK UTILI

www.iperceramica.it

UNA CONSIDERAZIONE DI PARTENZA: IL RISCALDAMENTO A PAVIMENTO È UN’OTTIMA SCELTA

Per riscaldare la propria casa la scelta di un sistema a pannelli radianti (riscaldamento a pavimento) è probabilmente tra le migliori. Permette infatti consumi ridotti per circa un buon 25% perché l’impianto lavora a basse temperature con caldaie a condensazione ad alto rendimento.

Falso il problema dei danni alla salute che tale sistema comporterebbe: un problema vero negli anni ’70 quando non venivano impiegate le tecnologie di oggi.

Ma qual è il materiale migliore per rivestire il massetto sotto cui si trovano le serpentine che portano in tutta casa acqua calda?

LA SCELTA DEL PARQUET

Non tutti i tecnici sono d’accordo sul fatto che questa sia la scelta migliore, anzi. Vista la natura del legno come materiale “vivo” sarebbe soggetto a dilatazioni in seguito alle variazioni termiche del pavimento e all’umidità e quindi tenderebbe, con il tempo, a rovinarsi. C’è poi chi sostiene che, invece, a certe condizioni il parquet è una soluzione che regge. Eccone alcune:

- scegliere essenze più “stabili” come rovere, merbau, iroko, doussiè, jatoba, teak
- ok se il parquet è prefinito ma se è di tipo “grezzo” non deve superare il 10 mm di spessore
- meglio betulla e abete se si sceglie il prefinito, sconsigliati i supportati in HDF e MDF
- nella posa del parquet occorre utilizzare delle colle “elastiche”

LA SCELTA DEL GRES E DELLA CERAMICA

L’utilizzo del gres o in egual misura della ceramica per rivestire un pavimento a pannelli radianti sembrano essere la scelta ottimale. Questo perché sia il gres che la ceramica, a differenza del legno del parquet, sono materiali ad alta conducibilità termica (il legno invece tende più a “isolare” e quindi a tranne re il calore).

Una cosa importante da tener presente è che questo impianto va acceso e portato a regime prima della posa del gres, ciò per permettere al massetto di asciugarsi. In ogni caso è sempre consigliabile prevedere una fuga di almeno 3 mm.

Per fare ottimi acquisti di materiali per rivestimenti di ogni tipo visita www.iperceramica.it

Nessun articolo correlato.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro