Telefonino quale scegliere – Quale cellulare comprare, consigli e opinioni


  • Condividi
  • Condividi

Trovare il telefonino migliore per le proprie esigenze è un qualcosa che ha molto a che vedere sia con la nostra personalità che con le nostre esigenze.

I dispositivi disponibili sul mercato variano dai modelli più ricercati (e anche quelli più costosi) a quelli con poche funzionalità adatti, invece, a tutte le tasche.

Al di là del fattore economico (che è quello più puramente oggettivo), le variabili restanti rappresentano per l’utente una scelta del tutto personale che dovrebbe combaciare con i gusti – si acquista, insomma, il cellulare che ci piace usare e che riesce meglio a gratificarci, da qualsiasi punto di vista.

Per poter meglio capire quale telefonino scegliere tra i tantissimi disponibili sul mercato internazionale, occorre, innanzi tutto, cercare di catalogare le variabili in alcune macrocategorie. Noi ne abbiamo individuate tre.

Va, però, specificato, che non per forza si compra un telefonino in base ad uno solo di questi fattori. E’ possibile, infatti, comprarne uno anche seguendo altri gusti.

.

1. CONSIGLI SULLO STILE

I telefonini di oggi possiedono una varietà davvero grandissima di stili. Quelli fatti a guscio o quelli con la tastiera sotto il display sono i telefonini in assoluto più comuni in fatto di design.

Negli ultimi due anni, tuttavia, i cellulari con tastiera slide sono diventati molto popolari.

Anche i cellulari “swivel” (quelli con la tastiera e il display che si rotea) si sono guadagnati non pochi consensi, tuttavia continuano ad essere molto rari.

Scegliere un telefonino in base allo stile non è solo una questione di gusti prettamente estetici, ma anche pratici.

Tanto per fare un esempio banale, ma lampante: se il vostro cellulare sta spesso nel taschino dei vostri pantaloni sarebbe meglio optare per un modello a guscio: in questo modo sia i tasti, ma sopratutto il display, resterebbero tutelati dai graffi.

Se, invece, siete soliti usare il telefonino per mandare messaggi o per giocare, potreste considerare l’acquisto di un cellulare con tastiera in vista e questo perché aprire di continuo un telefonino a guscio porterebbe ad un’usura maggiore delle parti meccaniche.

Ancor più adatti alla scrittura sono i telefonini con la tastiera a slide… ancora più efficaci che quelli full touch screen, dato che la tastiera virtuale resta ancora una tecnologia piuttosto scomoda da utilizzare.

.

1.1 L’IMPORTANZA DI TESTARE UN TELEFONINO

Non abbiate paura di provare a tenere in mano diversi cellulari: per alcuni potrebbe sembrare stupido, ma se ci pensate bene è un’operazione che andrebbe fatta prima dell’acquisto.

Anche se un telefonino può sembrarvi stilisticamente perfetto per voi, potrebbe risultare scomodo una volta tenuto in mano.

Ricordatevi che la gradevolezza al tatto è un fattore prettamente soggettivo sicché diffidate delle sensazioni dei vostri amici o colleghi e toccate prima con mano tutti i prodotti che vi ispirano.

Nel toccare con mano un cellulare prima di comprarlo, non fermatevi solo a queste generiche sensazioni. Andate oltre.

Verificate, ad esempio, che la tastiera (sia essa alfanumerica o solo numerica) sia adatta alle vostre dita: più banalmente, controllate che i tasti siano sufficientemente grandi per la vostre dita.

Provate, se possibile, a scrivere qualcosa, fate caso all’altezza dei tasti rispetto al piano del dispositivo: tasti troppo bassi possono essere esteticamente più gradevoli, ma di certo non sono pratici per l’uso.

In secondo luogo controllate lo schermo: accedete il cellulare, verificate la lettura anche sotto una fonte luminosa.

Se state meditando l’acquisto di un iPhone o di un telefonino full touch fate in modo di testare con mano il prodotto, specie se si tratta di un touch screen di tipo resistivo (non è il caso di un iPhone).

Sempre con il telefonino acceso verificate quanto riuscite ad imparare in pochissimi minuti: ricordatevi che il vostro scopo non è tanto quello di far colpo sugli altri, quanto di provare piacere nell’uso del dispositivo.

.

2.  CONSIGLI SULLE FUNZIONI

Mai come al giorno d’oggi scegliere un telefonino in base alle sue funzioni è perfino più difficile che sceglierlo in base al suo aspetto estetico!

Dato che, come ben sappiamo, i telefonini di oggi hanno esteso così tanto queste funzioni da diventare, di fatto, dei mini computer (assumendo la denominazione di “smartphones” ovvero, cellulari intelligenti), non ci concentreremo su ciascuna di queste funzioni, ma tenteremo, piuttosto, di tracciare una regola generica.

E questa regola è: comprate solo quello di cui avete veramente bisogno.

Sebbene gli italiani siano grandissimi consumatori di telefonini, sono ben pochi quelli che usano anche solo al 70% le funzioni di cui sono dotati.

Esistono persone, ad esempio, che non viaggiano mai, ma che trovano gratificazione nel possedere un cellulare con navigatore incorporato. Perché?

In linea di massima, a parte il tradizionale uso di SMS o di MMS, i cellulari vengono implicitamente scelti in base a queste due macro categorie di funzioni:

* Multimediali: Un telefonino, cioè, che possa fare da macchina fotografica, da videocamera e da lettore mp3. Tutto in uno senza acquistare ulteriori dispositivi.

* Sociali: Un telefonino la cui connettività è potenziata da specifiche applicazioni e software gestionali. Si vuole, insomma, comunicare sui social network senza usare computer portatili.

.

3. CONSIGLI SULLA PERFORMANCE

L’ultimo punto che vi può aiutare a determinare quale telefonino comprare è quello relativo alla performance dello stesso (aspetto, questo, spesso decisamente sottovalutato o, addirittura, del tutto ignorato dall massa!).

In primo luogo tenete bene in mente una cosa: un telefonino è e resta un telefonino.

Può sembrare una banalità grossa come una casa, ma se ci pensate bene non lo è, specie a giorni nostri.

Quando una persona va a comprare un cellulare si preoccupa più che altro delle sue funzioni (ci posso scattare le foto? posso mandare mms? posso collegarmi a internet?) senza pensare che l’uso principale che ne farà sarà un altro: telefonare.

Il fattore determinante nella performance di un telefonino sarà, dunque, legato alla qualità della chiamata.

Più banalmente ci si dovrebbe chiedere: “Riesco a sentire bene il mio interlocutore? Lui riesce a sentire bene me?”.

Chiedete, dunque, di fare una chiamata con il cellulare che intendete comprare: se non fosse possibile con una sim “sample”, chiedete di usare la vostra.

Quando telefonate verificate sia il volume audio che la qualità vocale; essa non deve risultare troppo sporca e/o metallica. Testate anche eventuali interferenze.

Tenete, inoltre, presente, che una chiamata di ottima qualità dipende sopratutto dalla tipologia di banda utilizzata dal cellulare e dalle frequenze sulle quali lo stesso lavora.

Un telefonino tri band, ad esempio, lavora su tre bande e quindi su tre differenti frequenze, il che significa che la possibilità di avere interferenze è ridotta al minimo.

.

3.1 LA PERFORMANCE DEGLI OPTIONAL

Una volta cercati e individuati gli optional del cellulare che più ci interessano, dovremmo dunque chiederci: “Questo telefonino è effettivamente in grado di fare ciò che voglio io?”

Alcuni esempi pratici: poniamo il caso che noi vogliamo comprare un telefonino che fa le foto. Non basta sapere che quel telefonino ha quella specifica funzione incorporata.

Potremmo, di fatti, voler scattare foto in HD, in tal caso dovremmo cercare tra quelli che offrono una risoluzione molto alta.

Potremmo, invece, voler poter scattare le foto in ambienti scuri, in tal caso dovremmo cercare un telefonino dotato di flash (e credeteci se vi diciamo che non sono poi così frequenti sul mercato!).

Infine, potremmo voler editare quella stessa foto direttamente sul dispositivo portatile, per cui sarebbe necessario cercare tra gli smartphone più evoluti, in primis tra gli iPhone!

Altre funzioni che andrebbero testate sono quelle relative al player audio (si sente bene la musica?) e quelle allo streaming video, nel caso volessimo scegliere un modello con tecnologia 3G.

In ultimo luogo, ma non certo in ordine di importanza, c’è il fattore batteria.

Fermo restando che andrebbero prediletti solo telefonini con batterie al litio, tenete presente che la vita media di una batteria dichiarata dal produttore molto raramente corrisponderà al vero.

Per questa ragione, dunque, sarebbe prima il caso di raccogliere le opinioni di chi quel telefonino ce l’ha già per capire quanto dura la batteria a seconda dell’uso che se ne fa (telefonate, sms o internet).

Nessun articolo correlato.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro