Cura delle mani fai da te: tutto quello che devi sapere


  • Condividi
  • Condividi

cura maniLe mani rappresentano il biglietto da visita di una persona. Mostrare delle mani ben curate e dall’aspetto sano è importante, soprattutto qualora si lavori molto a contatto con la gente. Tuttavia, la pelle delle mani e molto delicata e sottile, tendendo a screpolarsi e ad invecchiare molto facilmente, soprattutto se esposta al contatto con delle sostanze chimiche, quali dei detersivi e dei solventi. Da non sottovalutare, inoltre, rimane l’azione deleteria dei raggi solari che causano e favoriscono la formazione delle macchie marroni. Diventa indispensabile, quindi, prendersi cura con molta attenzione della pelle delle nostre mani, e come si fa? Effettuando regolarmente uno scrub e applicando una crema idratante e protettiva specifica per ogni età e stagione.

AZIONE NUMERO 1: VIA CON LO SCRUB
Se guardando le tue mani ti accorgi che esse presentano un colorito spento, opaco, con delle chiazze rosse qua e la e appaiono molto disidratate significa che è giunto davvero il momento d’intervenire. Partiamo allora, con l’applicare uno scub, capace di liberare la tua pelle dalle cellule morte. Puoi acquistare un prodotto specifico reperibile facilmente in commercio, come i prodotti della linea Olaz che puoi andare a visionare sul sito http://www.olaz.it/home-regenerist-elixir.php, oppure puoi  creare direttamente a casa tua un prodotto del tutto naturale.

COME FARE CORRETTAMENTE LO SCRUB
Non ti resta che prendere del sale grosso e mescolarlo, assieme a dell’acqua, ad un cucchiaio di bicarbonato. Al composto non ti resta che aggiungere del sapone neutro vegetale o se preferisci, del miele. Adesso, una volta che avrai preparato il tuo cosmetico, passarlo correttamente. Prendi un po’ di prodotto e passalo sulle mani come una crema, lascialo agire per qualche minuto e risciacqua il tutto con dell’acqua molto accuratamente. Successivamente asciuga bene le tue mani.

AZIONE NUMERO 2: IMPACCO PER LE MANI
Dopo aver liberato la pelle delle mani da tutte le cellule morte essa è pronta ad assorbire un bell’impacco rigenerante. Anche in questo caso esistono dei prodotti cosmetici già pronti in commercio, quali quelli proposti dall’Erbaiolo, che puoi visionare sul sito http://www.lillanatura.com/ , altrimenti utilizza i vecchi rimedi della nonna e crea tu stessa il prodotto. Quindi puoi optare verso due soluzioni: primo compri della paraffina pura in farmacia ad un prezzo davvero ridotto e poi la passi sulle mani lasciandola agire per mezz’ora circa. Elimina il tutto con della carta, dell’acqua e del sapone.  Gli impacchi alla paraffina sono molto utili, essa forma un barriera che impedisce alla pelle di disidratarsi. Secondo, la sera prima di andare a letto passa dell’olio di oliva sulle mani, indossa dei guanti e lascia agire per tutta la notte.

AZIONE NUMERO 3: CREMA IDRATANTE E PROTETTIVA
Infine è il caso di applicare sulle mani una crema idratante e nutriente. Ma non basta farlo una sola volta: occorre che tu lo faccia quotidianamente, preferibilmente la sera prima di andare a letto. Scegli un prodotto adatto al tuo tipo di pelle, ad esempio se sei giovane e non hai problemi particolari puoi semplicemente usare una crema mani come la Glysolid, vedi http://glysolid.com/. Ma se hai una certa età e la pelle tende a macchiarsi e a perdere idratazione con facilità puoi usare una crema specifica come quella proposta dalla Vichy, vedi http://www.vichyconsult.it/.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro