Epilazione definitiva laser Costi- Possibile in casa? Funziona?


  • Condividi
  • Condividi

Epilazione definitiva laser Costi- Possibile in casa? Funziona?

Indice

1. Approfondimenti
2. Funzionamento epilazione definitiva laser
3. Tipologia di laser utilizzati per epilazione definitiva laser
4. Dove eseguire i trattamenti di epilazione definitiva laser
5. Consigli prima del trattamento d’epilazione definitiva laser
6. Come si svolge una seduta di trattamento di epilazione laser presso un centro medico od estetico
7. Post Trattamento
8. Sedute necessarie per ottenere un risultato ottimale
9. Durata di una seduta di trattamento epilazione definitiva laser
10. Possibili effetti collaterali epilazione definitiva laser
11. Vantaggi epilazione laser
12. Controindicazioni epilazione laser definitiva
13. Costi epilazione laser definitiva

.

1. Approfondimenti epilazione Laser

http://www.dermalflash.it/Relazione%20dermalflash%20A.pdf ( relazione in formato pdf Università “G. D’Annunzio” Chieti- Pescara Dipartimento di Scienze Biomediche Sezione di Terapia Medica – I vantaggi del laser ad alessandrite nelle ipertricosi – Relatore: Prof. A. Tulli)

http://www.centro-dermatologico.it/pdf/info%20e%20consenso%20epilazione%20laser.PDF (riferimento da prendere come esempio per modulo di consenso informato da richiedere prima di affrontare un trattamento di epilazione laser)

http://www.farmacovigilanza.org/cosmetovigilanza/corso/0904-01.asp (Testo su complicazioni derivanti dalla epilazione laser, condotta da personale non medico – corso di aggiornamento dell’Università Federico II di Napoli)

.

2. Funzionamento Epilazione definitiva laser

L’epilazione Laser funziona utilizzando la tecnica della fototermolisi selettiva (è stato utilizzato il termine selettiva perché assorbita selettivamente dal follicolo con il risultato di essere innocua per la pelle). Il Laser viene programmato in modo da avere come bersaglio la melanina (pigmento che colora la pelle ed anche i peli). Più la pelle ed i peli sono scuri maggiore è la concentrazione di melanina presente. All’interno del follicolo pilifero si trova la massima concentrazione di melanina di conseguenza il follicolo diventa l’obbiettivo finale del raggio laser.
La luce trasmessa dal raggio laser viene assorbita dalla melanina presente all’interno del follicolo, trasformata in calore che in una frazione di secondo vaporizza il pigmento distruggendo contemporaneamente il bulbo pilifero. Con un solo passaggio del raggio laser vengono distrutti di media il 20-30% di bulbi piliferi presenti sulla zona trattata, per gli altri restanti viene rallentata in maniera sensibile la ricrescita dei peli. Perché non viene distrutta una percentuale più alta di bulbi piliferi? Semplicemente perché la crescita dei peli non è sincronizzata, ogni pelo segue la propria attività di crescita indipendentemente da tutti gli altri , quindi nel corso del trattamento laser alcuni peli si troveranno nella fase anagen (fase di massima ricrescita), altri nelle fase telogen (crescita non attiva) ed altri ancora in fasi intermedie fra le due principali. L’ epilazione laser è più efficace nel periodo in cui i peli si trovano nella fase di massima crescita ed attività.
L’ impulso laser distrugge le radici pilifere in fase anagen, le radici pilifere in fase telogen e nelle fasi intermedie non vengono neutralizzate.
E’ per questo motivo che vengono richieste più sedute di trattamento distanziate , per riuscire a neutralizzare e distruggere anche i peli che nella seduta di trattamento precedente non erano nella fase anagen, la fase idonea per un risultato ottimale del trattamento.
L’ epilazione laser è in grado, naturalmente se utilizzata con la metodica giusta, di ridurre la crescita dei peli in maniera progressiva.

.

3. Tipologia di laser utilizzati per epilazione definitiva laser

La tipologia di laser da utilizzare per l’epilazione deve avere come caratteristica principale una lunghezza d’onda lunga (ad esempio laser Nd:YAG e luce Pulsata), questo per evitare di creare danni termici all’epidermide. I laser a lunghezza d’onda lunga riescono a penetrare più in profondità nel derma, diminuendo l’interferenza svolta dalla melanina presente nell’epidermide.

I principali laser utilizzati per l’epilazione sono:

- Laser Diodi differenti lunghezze d’onda 800 – 980 nm (potenze differenti calibrate in base alla tipologia di trattamento)
Di struttura compatta è il laser più utilizzato per l’epilazione, viene definito il “gold standard”.
Idoneo per fototipo pelle scura e peli scuri.
Alcuni tipi di laser diodi: SheerXC Light, EpiStar, Apex-800, Iridex, e Mediostar.

video epilazione viso con laser diodo

- Laser Alessandrite lunghezza d’onda di 755 nm
Adatto per trattamenti di piccole e grandi aree su pelli di fototipo medio e peli scuri.
Viene utilizzato in contemporanea ad un sistema di raffreddamento cutaneo.
Il Laser Alessandrite funziona con modalità pulsata.
Alcuni tipi di laser alessandrite: GentleLase, Epicare, Epitouch Alex, e Ultrawave II-III.

video epilazione corpo con laser Alessandrite

- Laser Nd: YAG (Laser a neodimio) lunghezza d’onda di 1064 nm;
Idoneo per pelli di fototipo pelle scura.
E’ un laser molto potente riesce a penetrare sino a 6 mm all’interno della cute.
Dall’utilizzo veloce, sicuro ed indolore.

video epilazione ascelle con laser Nd: YAG

- Laser Rubino (ruby laser) lunghezza d’onda di 694 nm;
Idoneo per pelli di fototipo pelle chiara e peli neri.

A volte su siti presenti sul web o su riviste quando si parla di epilazione definitiva laser si nomina anche la luce pulsata, in realtà la luce pulsata non è un laser.
Differenza tra il laser e la luce pulsata: la luce pulsata è una luce ad ampio spettro, potente ma non selettiva.
Con un sistema di filtri che calibrano la lunghezza d’onda si riesce ad ottenere la stessa precisione d’utilizzo dei laser.

.

4. Dove eseguire i trattamenti di epilazione definitiva laser

E’ molto importante ricordarsi che l’ epilazione definitiva laser deve essere eseguita da personale altamente qualificato, affidarsi quindi solo a strutture abilitate all’esecuzione di tali trattamenti.
Per quanto riguarda le proposte pubblicitarie che si ritrovano sul web o su varie testate giornalistiche riferite a macchinari per l’ epilazione laser definitiva da poter utilizzare a casa c’è da sottolineare che la tempistica d’utilizzo, il risultato ottenuto, e soprattutto la sicurezza d’uso non potrà essere paragonata ai risultati ottenuti in un centro medico o estetico autorizzato.
Comunque per dovere di cronaca vi segnaliamo alcuni di questi macchinari per depilazione ad uso domestico in vendita sul web ricordandovi che possono farvi ottenere dei risultati ma sicuramente non dei miracoli.

.

Rio Salon Laser Depilatore 1 Pelo

Macchinario per epilazione laser ad uso domestico
Ideale per viso, ascelle, braccia, zona bikini e gambe.
Corredato di chiave di sicurezza
Potenza d’emissione laser – lunghezza d’onda 808nm
Check di contatto con la pelle

Prezzo di vendita € 149,99

http://www.shytobuy.it/rio-salon-laser.html (sito web dove acquistare Rio Salon Laser)
http://www.depilatore-laser.it/depilazione-definitiva-xsl-243.html (sito web dove acquistare Rio Salon Laser)
http://www.ciao.it/Rio_Scan__1347768 (opinioni sull’acquisto)

.

Tria Laser Hair Removal System

Macchinario per epilazione laser ad uso domestico
Facilità di utilizzo
Tre livelli d’intensità
Check di contatto con la pelle
In dotazione carica batterie
Prezzo di vendita $ 495,00

http://www.triabeauty.com/tria-laser-hair-removal-system (sito web ufficiale dove acquistare Tria Laser)
.

5. Consigli prima del trattamento d’epilazione laser

Dai 2 ai 3 mesi precedenti il trattamento

- Contattare più centri che si occupano di epilazione laser e prima di affidarsi ad uno di essi controllare che abbiano tutti i requisiti per poter operare trattamenti di questo tipo.
- Per ottenere un risultato ottimale viene richiesto di evitare l’esposizione solare o l’utilizzo di lampade abbronzanti nei 2 o 3 mesi che precedono il trattamento di epilazione laser.
- Indicare al medico o all’estetista del centro a cui vi affiderete tutti i tipi di medicinali assunti anche nei mesi precedenti, alcuni potrebbero essere prodotti fotosensibilizzanti quindi controindicati al trattamento di epilazione laser

.

1 mese prima del trattamento

- Richiedere una visita preliminare per stabilire il tipo di pelle, di peli ed il conseguente trattamento di epilazione laser da effettuare.
La visita preliminare deve essere effettuata con la presenza dei peli (non utilizzare quindi metodi di depilazione o epilazione nei giorni precedenti) questo per dare la possibilità al medico di programmare la durata e la modalità dei trattamenti in base al fototipo ed alla tipologia dei peli.
Nella scheda di acquisizione dati della visita preliminare solitamente vengono richiesti oltre naturalmente ai dati anagrafici e ai recapiti telefonici: età di comparsa dei peli , patologie esistenti, zona da trattare, precedenti metodi di depilazione/epilazione e precedenti trattamenti. Nel corso della seduta verranno poi classificati il tipo di pelo ( sottile, medio o robusto) e colore , tipo di pelle (normale, secca, grassa, mista) con relativo fototipo (I o II o III o IV o V o VI).

.

Classificazione di riferimento fototipo (colore della pelle, sensibilità ai raggi UV, reazione all’esposizione solare) secondo Fitzpatrick

Fototipo I pelle bianca Si scotta con facilità, non si abbronza
Fototipo II pelle bianca Si scotta con facilità, si abbronza poco
Fototipo III pelle leggermente colorata. Scottatura moderata, abbronzatura graduale
Fototipo IV pelle moder. colorata Scottatura minima, abbronzatura rapida
Fototipo V pelle molto colorata. Scottatura rara , abbronzatura rapida ed intensa
Fototipo VI pelle nera. Non si scotta mai

- Durante il mese che precede il trattamento non utilizzare metodi di epilazione come ceretta o pinzette, consentita la depilazione con creme o rasoio.

.

1 settimana prima del trattamento-

Non utilizzare sostanze decoloranti sui peli prima del trattamento.
- Poiché il trattamento di depilazione laser si effettua su peli con lunghezza di alcuni millimetri , se necessario effettuare esclusivamente trattamenti di depilazione (rasoio, creme depilatorie) non trattamenti di epilazione (ceretta, pinzette).

.

Il giorno del trattamento-

Il giorno previsto per il trattamento presentasi in ambulatorio o nel centro estetico con il viso struccato.

.

6. Come si svolge una seduta di trattamento di epilazione laser presso un centro medico od estetico

- L’area da sottoporre a trattamento viene ripulita con una soluzione detergente.
- Viene applicato se la zona è sensibile un gel anestetico per ridurre eventuali fastidi (bruciore e pizzicore).
- Vengono fatti indossare al paziente degli occhiali protettivi (per evitare danni permanenti alla retina).
- L’operatore Medico od Estetista qualificato inizia a far passare sul paziente uno scanner computerizzato che invia il raggio laser sull’area da trattare.
- Alcuni laser si servono di un sistema di raffreddamento che convoglia aria fredda sull’area trattata per disperdere il calore e ridurre l’eventuale fastidio o dolore provocato dal trattamento.
- E’ possibile trattare zone ampie come le gambe ad esempio in un’unica seduta di 90 minuti, inguine ed ascelle in 15-20 minuti , mento in 5 minuti.

.

7. Post Trattamento

- Al termine della seduta applicare una soluzione idratante ed antinfiammatoria.
- Dopo il trattamento d’ epilazione laser , sulla zona trattata si può manifestare un leggero arrossamento o un gonfiore, effetti che però hanno una regressione spontanea nell’arco di poche ore.
- Nelle ventiquattro ore successive al trattamento, non fare doccia o bagni con acqua troppo calda.
- Non indossare abiti stretti ed attillati per evitare di produrre sfregamenti sulla zona trattata.
- Per non incorrere nel rischio di iperpigmentazione cutanea evitare l’esposizione solare e l’utilizzo di lampade/lettini abbronzanti per almeno un mese dal termine dei trattamenti, è anche consigliato proteggere la pelle delle zone fotoesposte con creme solari a schermo totale.
- Tra una seduta di trattamento e l’altra è possibile effettuare una depilazione con lametta o rasoio.

.

8. Sedute necessarie per ottenere un risultato ottimale

- In ogni seduta si dovrebbe riuscire ad eliminare dal 10 al 30 % dei peli con risultati visibili dalla quarta seduta in poi.
- Per un effetto ottimale sono necessarie dalle 6 alle 10 sedute di trattamento
- Distanza fra le sedute di trattamento dai 40 ai 60 giorni d’intervallo fra l’una e l’altra.
- I trattamenti devono essere distanziati fra loro dai 45 ai 60 giorni.
- Eseguire una seduta di mantenimento all’anno per mantenere i risultati raggiunti.

.

9. Durata di una seduta di trattamento epilazione definitiva laser

Da qualche minuto a più di un’ora, in base alle dimensioni dell’area da trattare.
Ad esempio è possibile eseguire un trattamento alle gambe in 90 minuti, ascelle o inguine in 15 minuti.

.

10. Possibili effetti collaterali epilazione definitiva laser

- Eritemi con regressione spontanea in pochi giorni
- Rare (1-7%) iper o ipo pigmentazioni della pelle definite discromie evitabili o minimizzabili con l’uso di creme a schermo solare totale. Su pelli abbronzate si possono manifestare delle chiazze chiare perché il laser ha danneggiato la melanina presente nella zona trattata. Su pelli più chiare si possono manifestare delle chiazze più scure perché l’effetto termico provocato dall’utilizzo del laser stimola la produzione di melanina.
- Piccole ustioni superficiali con la conseguente comparsa di vesciche e croste (pelli scure più predisposte) dalla guarigione spontanea in 3-5 giorni.
- Utilizzando alcune tipologie di laser in soggetti particolarmente predisposti nel periodo successivo al trattamento (dai 4 ai 12 mesi) s’è riscontrato un aumento dell’ attività delle ghiandole sudoripare.

.

11. Vantaggi epilazione laser

- Trattamento non doloroso, solitamente ben tollerato.
In generale si può avvertire un leggero pizzicore che può arrivare ad essere un reale fastidio se l’area trattata è una zona sensibile (ad esempio la zona toracica per l’uomo). Quando vengono effettuati trattamenti su zone sensibili viene utilizzata una crema anestetica in occlusione (viene ricoperta l’area con un bendaggio di pellicola trasparente, questo per aumentare l’assorbimento della crema). Per diminuire il senso di fastidio o il leggero pizzicore durante il trattamento laser vengono anche impiegati getti d’aria fredda.

- Metodo non invasivo

- Metodo collaudato e privo di rischi, non lascia esiti cicatriziali.

- Rare formazione di follicoliti post depilazione.

- Miglior trattamento dell’ipertricosi e dell’irsutismo.

12. Controindicazioni epilazione laser definitiva

Sconsigliata nel caso di :
- assunzione di Vitamina A e suoi derivati (utilizzati ad esempio per la cura dell’acne). Attendere almeno 6 mesi dal termine della cura prima di procedere con trattamento di epilazione laser.
- depilazione sopraciglia, essendo la zona troppo vicina agli occhi l’utilizzo del laser è considerato rischioso.
- puntamento diretto del raggio laser su nei, , si può però trattare tranquillamente l’area circostante.
- acne accentuata, Diabete mellito, infezioni locali, Pelle fototipo VI
- peli bianchi, il trattamento di epilazione definitiva si rivelerebbe inefficace.
Da non fare assolutamente in caso di :
- gravidanza esiste una regolamentazione internazionale in cui si afferma che in gravidanza non ci si deve sottoporre a nessun procedimento medico a meno che lo stesso sia necessario per mantenere la propria salute e quella del bambino. Si consiglia quindi di rimandare il trattamento di depilazione laser dopo il parto.
- tumori cutanei, malattie autoimmunitarie della pelle

.

13. Costi epilazione laser definitiva

Ogni seduta di trattamento può avere un costo che varia da un minimo di € 100,00 a un massimo di € 500,00.
I costi possono variare in base al professionista, al tipo di laser utilizzato e all’ampiezza della zona da trattare.

Nessun articolo correlato.

1 Commento a “Epilazione definitiva laser Costi- Possibile in casa? Funziona?”

cristiano scrive:

Interessato all’acquisto di un epilatore laser domestico, l’articolo mi è tornato utile! Mi chiedevo se anche nel trattamento domestico, tra un intervento e l’altro nella stessa zona, devo attendere 40/60 gg??? Grazie

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro