Scrivere articoli on line efficaci e a pagamento


  • Condividi
  • Condividi

Scrivere articoli on line efficaci e a pagamento

—————————————-
TITOLO EFFICACE
—————————————-

Prima di tutto viene la scelta del titolo, e questo già la dice lunga, deve attirare gli utenti del Web che cercano su Google con determinate parole chiave (Keywords). L’ideale sarebbe di comporlo come una DOMANDA o un’AFFERMAZIONE di una certa consistenza. Un titolo che attrae sicuramente conterrà parole del tipo : migliori, trucchi, segreto, tutto….oppure contiene numeri ben precisi che incuriosiscono non poco, ecco degli esempi:

  • Come fare per……
  • Il segreto del…..
  • Tutti i trucchi per…….
  • I migliori……
  • Le 23 regole d’oro per……
  • Tutto sul…….
  • I 23 siti per comprare….
  • I migliori 84 siti dove…..

.

—————————————-
INTRODUZIONE

—————————————-

Riassunto di tutto ciò che verrà esposto, e deve ripetere le parole utilizzate nel titolo, anche se non nello stesso ordine. Vanno bene anche sinonimi. Dunque l’articolo inizia con un breve riassunto di cosa tratta l’intero articolo, quindi subito nel vivo, niente giri di parole.

.

—————————————-
TESTO
—————————————-

Non tutti gli utenti amano leggere (online la lettura è il 25% più lenta della carta), quindi bisogna creare un testo facilmente leggibile, di modo che nel giro di pochi secondi l’utente riesca a capire se ciò che sta cercando è presente su quella pagina e se c’è, deve subito capire dove si trova. Le informazioni più importanti vanno in alto, più verso l’inizio. Non bisogna essere sempre seriosi, un po’ di umorismo e di informalità sul Web ci sta bene, non essere troppo distaccati e freddi.

L’intero articolo deve essere diviso in paragrafetti. Ogni paragrafo deve poi avere un suo titolo breve, tutto in maiuscolo. All’interno del paragrafo, andare a capo ogni 4 o 5 righe anche se quando un paragrafo è più lungo di 5 righe preferisco trasformare il paragrafo in elenco puntato.

Per questo c’è bisogno di utilizzare tutto ciò che i classici Word processor, e anche WordPress, ci hanno messo a disposizione, ecco un elenco conciso.

  • FORMATTAZIONE - grassetto, corsivo, (sottolineato no, richiama i link)
  • QUANTITA’ – Un articolo non dovrebbe mai scendere sotto le 500 parole
  • FRASI BREVI e concise, sintetici e non prolissi
  • Il testo va spezzettato in paragrafetti, ognuno con un titolo a sè
  • Scrivere in Italiano corretto
  • RILEGGERE il testo per migliorare forma e eliminare errori
  • Se qualche riga la copi da altri, cita la fonte
  • Andare a capo ogni 4 o 5 righe
  • CHIAREZZA Ogni articolo dovrebbe partire con un’introduzione, che racchiude il contenuto dell’articolo, che poi verrà sviluppato con i paragrafetti.
  • Fare DOMANDE : se inizi un post con una domanda, promettendo la risposta, il cervello del lettore resta e sarà portato a leggere l’intero articolo.
  • Rendere il testo “percorribile con lo sguardo (grassetti sparsi, paragrafetti, elenchi puntati….) perchè le parole non si leggono solo, si guardano

.

—————————————-
Fattori SEO on Page

—————————————-

Una delle principali caratteristiche che deve avere una pagina web per posizionarsi su di un motore di ricerca, è quella di concentrarsi su di una o 2 “frasi chiave”, a sua volta ogni “frase chiave” è generalmente 2 o 3 parole. La frase o le frasi chiave devono trovarsi ovviamente nel titolo, e sparse nel testo, utilizzando anche sinonimi e varianti di quelle parole. Magari utilizzare proprio quelle parole anche per linkare pagine esterne che trattano argomenti simili, ricche di contenuti e di una certa serietà. Parole a tema anche per le immagini o i filmati che andremo a inserire in una recensione.

Il fattore fondamentale è il testo, solo un contenuto originale, valido e in quantità, potrà aumentare la permanenza dei navigatori sul nostro sito facendo intendere al motore che l’utente è interessato, ha trovato una risposta valida a ciò che stava cercando (il danno è quando torna sul motore e continua a cercare la stessa Keyphrase).

Importante :

- ripetere nel testo le parole contenute nel titolo ovvero Keyphrase;
- usa sinonimi semantici delle keyphrase;
- linkare siti autorevoli che trattano lo stesso argomento o similare;
- le immagini devono essere rinominate con parole a tema con il contesto

.

——————————————————
CONCLUSIONE
——————————————————

L’ultimo paragrafetto potrebbe sempre essere la conclusione, dove si ribadisce un concetto fondamentale, e dove si tirano le sommatorie, sul perchè ad esempio un prodotto è consigliabile, ma tutto in modo molto sintetico. Ribadisco un concetto: chi legge online non è disposto a leggere una pagina intera, quindi ottimi contenuti, in quantità, ma soprattutto esposti in modo chiarissimo, tra paragrafetti, grassetti, elenchi puntati, righe bianche…….!

.

——————————————————
SINTESI PER PUNTI
——————————————————

  1. Spezzettare il testo in paragrafetti ognuno con un titolo, da 150/200 parole max.
  2. L’articolo inizia con un breve riassunto di cosa tratta l’intero articolo, quindi subito nel vivo.
  3. Fondamentale inserire elenchi numerati o solo puntati, per creare una struttura visivamente chiara.
  4. Usare corsivi e grassetti e i corsivi per evidenzire i concetti principali, anche più volte nella stessa frase e nel testo.
  5. Usa sinonimi semantici delle keyword che vuoi ripetere quando la decenza ti pone un limite alle ripetizioni pedisseque
  6. Lungo l’articolo, linka pagine interne del sito per il quale scrivi, e link verso siti a tema con l’argomento che stai trattando.
  7. Frasi semplici e corte, e usare il “punto”. Quindi frasi corte e “.”. Limitare “;” e altri segni.

.

——————————————————
PAGATI PER SCRIVERE

——————————————————

Se sei interessato a pubblicare articoli su Qualità Prezzo ORG contattaci a sitesupport2008 @ gmail.com (elimina gli spazi ai lati della @), e indicaci in quali settori potrai essere utile agli utenti che visitano questo sito, tra

  1. Acquisti online;
  2. Mutui e prestiti;
  3. Assicurazioni;
  4. Cosmesi;
  5. Giocattoli;
  6. Turismo;
  7. informatica (specificare il settore);
  8. telefonia;
  9. hosting;
  10. casalinghi;
  11. attrezzi per lavorare;
  12. tecniche e/o istituti di bellezza;
  13. ……

.

Nessun articolo correlato.

2 Commenti a “Scrivere articoli on line efficaci e a pagamento”

gianluigi crepaldi scrive:

vorrei provare a fare degli annunci testi non ho mai scritto devo avere esperienza per iniziare? o posso anche da subito per provare se vanno bene. grazie

kekko24 scrive:

salve, ci sontatti via Contact Form

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro