Vendere xbox 360 gamestop guida – Come vendere la propria Xbox a Gamestop


  • Condividi
  • Condividi

Gamestop rappresenta, al giorno d’oggi, l’unico vero punto di riferimento in fatto di vendita e acquisto di videogiochi. Si tratta di una multinazionale con sede in diverse nazioni che offre un sevizio capillare di distribuzione diviso in tre tronconi.

Da un parte abbiamo i negozi ubicati nei centri commerciali aperti fino alle 21:00, da un’altra una serie di primi negozi “on the road”, ovvero “su strada”, molto più intimi che consentono all’acquirente di scegliere il proprio videogioco con tutta calma.

La terza ed ultima offerta è rappresentata dalla vendita on line di prodotti di ogni genere: dalla console alla periferica, all’ultimo titolo uscito con consegna direttamente al proprio domicilio o a un punto Gamestop a scelta.

Gamestop è una catena che mette a disposizone un’ampia gamma di prodotti usati e un sistema di permuta molto dinamico.

E’ proprio grazie a questo sistema che, secondo i dati ufficiali, la vendita dei prodotti usati di questa catena è cresciuta del 3,1% lo scorso anno (e i profitti sono in netto aumento!).

Se avete intenzione di vendere la vostra Xbox 360 in questa guida troverete tutte le informazioni utili per completare la transazione: preparazione dell’articolo, suggerimenti e persino alcune alternative alla scelta Gamestop.

.

- VENDERE LA PROPRIA XBOX AL GAMESTOP: E’ SEMPRE POSSIBILE? -

Per prima cosa occorre specificare una cosa: non sempre è possibile vendere la propria Xbox 360 al Gamestop. Esistono, infatti, alcune importanti restrizioni:

1) Console appartenente ad una regione diversa dalla PAL: Una console Xbox americana o giapponese non può essere accettata dalla catena italiana Gamestop visto che la politica della stessa è quella di distribuire giochi europei.

Delle eccezioni potrebbero essere applicate a console in bundle region free come la PSP o la PS3, ma non in questo caso, dato che la maggior parte dei videogiochi Xbox 360 sono region locked.

Se possedete una console americana o giapponese l’unica alternativa valida per permutarla è quella di inserirla in un mercatino o su Ebay.

2) Console modificata: Sebbene nel mercato privato una console Xbox 360 abbia un valore più alto rispetto ad una Xbox 360 stesso modello, ma senza modifica, la stessa cosa non si può dire nel mercato pubblico.

Grosse catene di negozi come Gamestop anche Mediaworld, infatti, prima di ritirare la vostra console si preoccuperanno di controllare che la stessa presenti ancora il sigillo di garanzia originale.

Farlo è, per il commesso, davvero molto semplice. E’ sufficiente, infatti, aprire il cassettino posteriore della console e il sigillo dovrebbe essere già perfettamente visibile.

Anche se il ritiro fosse possibile, economicamente parlando provare a vendere una console capace di lanciare homebrew e copie di backup al Gamestop non conviene: verrete valutati molto meglio da clienti privati.

3) Console rotta: Qualsiasi sia il difetto della vostra Xbox 360 (dal banale malfunzionamento del carrellino anteriore al tremendo RCOD, ovvero il Red Circle of Death), Gamestop non la potrà ritirare.

In questo caso valutate il guasto e provate a chiedere una stima al negozio per vedere se il lume vale la candela.

.

- VENDERE LA PROPRIA XBOX AL GAMESTOP: SVALUTAZIONE -

Occorre innanzi tutto specificare una cosa: Gamestop non è certo famoso per le sue super valutazioni dell’usato. L’unica comodità sta nel fatto che potrete convertire la vostra vecchia console in un attimo con prodotti nuovi a vostra scelta.

Tutto qui.

Per il resto, è vero che in alcuni casi questa catena offre degli sconti e delle promozioni più allettanti, ma è altrettanto vero che bastano poche variabili negative per far svalutare terribilmente la vostra Xbox 360. Vediamole assieme.

1) Difetti estetici: Se si tratta di un piccolo graffio è molto probabile che esso sfuggerà alla vista anche del più attento dei commessi, ma se la scocca presenta delle gravi imperfezioni estetiche la valutazione del prodotto scenderà.

2) Mancanza di accessori: Qui non ci riferiamo a periferiche extra non normalmente presenti in un bundle (come, ad esempio, il joystick con il cavo), quanto a quelle normalmente incluse nella versione nativa della vostra console.

Se la Xbox 360 è di vostro figlio e non sapete di che cosa stiamo parlando, vi suggeriamo di visitare il secondo link inserito nell’articolo dove potrete trovare tutte le versioni commercializzate dalla Microsoft qui in Italia.

Conoscere i contenuti originali è necessario affinché possiate presentare la console completa di tutto e ricevere il 100% dalla vostra valutazione.

3) Console bannata: L’unico difetto software eppure decisamente molto importante.

Alcuni utenti, potendo accedere via hardware a una modifica, fanno in modo che la propria console possa leggere dischi di backup e/o homebrew. L’operazione, però, se non condotta con le giuste precauzioni si può rivelare molto rischiosa.

I nuovi sistema di sicurezza Microsoft, infatti, consentono in molti casi di riconoscere una console bannata anche online e di bannarla dai servizi di rete offerti (anche se già pagati in abbonamento!).

Se una console è bannata da tali servizi non c’è metodo al mondo che la possa ripristinare perché il ban viene fatto in remoto e non in locale.

Questa variabile negativa svaluta tantissimo la console Xbox 360. Gamestop la ritirerà, ma vi offrirà un ben scarso compenso.

Quel che è peggio è che non avete valide alternative: una console bannata, a meno che non venga venduta a prezzo stracciato, non fa gola quasi a nessuno, tranne, forse, a chi sa già di non voler mai usufruire dei servizi internet Microsoft.

.

- LE OFFERTE GAMESTOP DEL MOMENTO -

Come abbiamo scritto in apertura dell’articolo, non esiste una sola valutazione dell’usato Gamestop: a parte le variabili applicate sul lato cliente, infatti, ve ne sono altrettante legate sia alla tipologia di offerta.

In linea di massima vi suggeriamo di vendere la Xbox 360 solo per acquistare un’altra console o per comprare un videogioco nuovo, al lancio. Sono queste, infatti, le promozioni che danno accesso alle famose super valutazioni.

In questo momento, ad esempio, è possibile acquistare una Xbox 360 da 4 GB risparmiando ben 90€ sulla spesa finale portando in negozio tre giochi originali e in versione PAL di Nintendo Wii, Sony Playstation o persino Microsoft Xbox!

Singolarmente, inoltre, Gamestop può ritirare anche vecchi videogiochi, qualsiasi tipo di accessorio e/o periferica, film in DVD o in Blue Ray Disk.

Al contempo, potrete usare la valutazione del vostro usato per comprare un’altra console usata.

Nessun articolo correlato.

1 Commento a “Vendere xbox 360 gamestop guida – Come vendere la propria Xbox a Gamestop”

EdoGrieco95 scrive:

ma se per esempio io vendo la mia x360 con tutto (cavi giochi telecomandi joystick auricolari con microfono, quasi mai usata) e voglio avere uno sconto sulla spesa finale (spero almeno 70 euro) x acquistare la limited di pikachu del 3ds xl, secondo voi quanto la possono quotare?

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro