Xbox usata prezzo – Come calcolare prezzo di una Xbox usata seconda mano ?


  • Condividi
  • Condividi

Sia che vogliate comprare una console Xbox 360 di seconda mano, sia che la vogliate vendere per acquistarne un’altra, questo articolo tenterà di aiutarvi a individuare il prezzo giusto e vi fornirà alcuni pratici consigli per evitare i più comuni raggiri.

Tutte le indicazioni che vi forniremo sono utili per qualsiasi genere di compravendita: o online o reale. Assicuratevi di fare tutte le giuste domande o in modo diretto o via email e di non essere troppo precipitosi.

.

- TEST VALUTATIVO DI UNA XBOX 360 USATA -

Qui di seguito vi forniremo uno strumento veloce per calcolare il prezzo di una console Microsoft usata. A ciascun passaggio verrà assegnata una lettera e voi dovrete passare da una lettera all’altra a seconda delle risposte che fornirete.

In quale stato si trova la vostra console?

Esistono almeno tre condizioni essenziali con i quali identificare lo stato di uno dispositivo di gioco:

A) Potrebbe avere dei difetti tali da inficiarne il funzionamento

B) Potrebbe avere dei fifetti superificiali quali normale usura della scocca

C) Potrebbe non avere alcun problema sia a livello estetico che, sopratutto, funzionale

Se la vostra Xbox usata è nella condizione A, non potrete richiedere all’acquirente più di 10-30€. La ragione è presto detta: il compratore evidentemente vuole provare a riparare il guasto, ma voi non potete dargli garanzie che si tratti di un problema risolvibile.

Potrebbe aiutarvi a risollevare la valutazione, l’identificazione precisa del difetto (per esempio, uno sportellino rotto che non permette l’inserimento del DVD è, di per sé un problema che inficia l’esperienza ludica, ma può essere risolto in un baleno).

Se esso non dovesse essere particolarmente grave potreste arrivare anche a 40€.

Se la vostra console di seconda mano è nella condizione B, dovreste spiegare, di preciso, quali siano questi difetti.

D) Potrebbero essere difetti estetici piuttosto gravi come crepe che, alla lunga, finirebbero con il mettere a repentaglio la funzionalità della Xbox

E) Potrebbero essere difetti medi, come graffi di un certo tipo o parti lievemente piegate

F) Potrebbero essere difetti lievi come piccole macchie o graffietti

Se la console si dovesse trovare nella condizione D è più o meno valutabile sui 40-50€. Il prezzo è uguale a quella rotta, ma con difetti risolvibili, perché in questo caso, anche se il lettore funziona, la socca risulta essere gravemente compromessa.

Nel caso di condizioni E, la console potrebbe arrivare sui 60-70€ a condizione che venga venduta con tutti gli accessori standard, imballaggio originale, più, possibilmente, un paio di giochi extra gratuiti.

Nel caso F ci troviamo di fronte alla tipica Xbox usata, la condizione più comune sulle aste ebay. In tal caso il prezzo si aggirerà sui 80-90€, sempre con tutta la cavetteria e qualche bonus.

Esistono, poi, alcune console che si trovano nella condizione C. L’usura è del tutto assente su quegli esemplari che, di fatto, non sono mai stati utilizzati e quindi vengono venduti con la tipica dicitura “Brand New” ovvero “Come Nuovo”.

Se si tratta di un privato, è molto probabile che la console fosse il frutto di un regalo, magari fatto ad un bambino, poco gradito: il prodotto è stato aperto, è passato il tempo di restituzione e quindi si cerca di venderlo su Internet.

Nel caso di un negozio si potrebbe trattare di un esemplare esposto in vetrina oppure usato sporadicamente per delle dimostrazioni, ma sempre tutelato da un vetro protettore.

In entrambi i casi, appurato che la condizione sia effettivamente quella, spendere sui 90-100€ potrebbe rivelarsi un vero e proprio affare!

.

- CALCOLO SULLA BASE DEL MEZZO DI VENDITA -

Le indicazioni che vi abbiamo fornito sono solo generiche e non contano alcuni fattori variabili di specie che andremo, invece, ad analizzare subito.

Il primo tra questi è il mezzo di vendita. Come potremo vedere, infatti, vendere una Xbox 360 di seconda mano ad un privato per mezzo di un forum mercatino è diverso che dall’usare Ebay.

La soluzione in assoluto più economica sia per l’acquirente che per il venditore, è quella di affidarsi a delle comunità specializzate o a dei circuiti di compra vendita online. Il 99% di questi spazi non richiede costi di commissione.

Il prezzo finale, in quel caso, si riferirà alle indicazioni che vi abbiamo indicato qui sopra, attraverso il nostro test.

Vendere una console su Ebay ha sicuramente il vantaggio di avere una visbilità di molto superiore a quella del semplice forum o di portali, se pur famosi, piuttosto caotici come Kijiji.

Lo svantaggio è, però, quello di dover mettere in conto numerose spese di gestione asta tra le quali annoveriamo:

- Il costo dell’apertura

- Il costo, in percentuale, sul prezzo finale dell’oggetto (trattandosi di una console sarà tristemente molto alto)

- I costi di commissione per il pagamento attraverso Paypal

Il prezzo finale, dunque, potrebbe lievitare e il venditore costretto ad aumentare del 10-15% il prezzo della Xbox usata rispetto ai canoni sopra elencati.

Esiste, poi, una terza soluzione, forse comoda per i più pigri, ma indubbiamente meno remunerativa: vendere la Xbox usata a un negozio. In tal caso la valutazione sarà molto bassa (anche 50€ per una console in perfette condizioni!).

.

- PAGATE CIO’ CHE POTETE TOCCARE! -

Se siete acquirenti evitate di pagare qualsiasi bene “virtuale”. Ci stiamo riferendo, più nello specifico, a Gamer Tag (profilo utente), e abbonamenti già in uso.

Forse i neofiti della Xbox non lo sanno, ma entrambi i “beni” sono a carattere prettamente personale e non è legale comprarli né venderli.

Un venditore onesto avrà cura di effettuare un reset della console di modo che tutti questi dati sensibili vengano cancellati. Quindi in questo caso fate valere questa regola: “Il virtuale non ha prezzo.”

.


- CALCOLO SULLA BASE DEL MODELLO -

Ciascun modello Xbox possiede un diverso Hard Disk e differenti caratteristiche. I canoni che vi abbiamo fornito sono quelli relativi alle console Arcade che montano un disco fisso molto piccolo, facendo economia sullo spazio.

Per le console di fascia superiore, come quella da 250GB, si potrebbe chiedere anche 140-150€ per un esemplare “Brand New” e sui 100€ per la tipica Xbox usata di un privato (c0n difetti solo lievi).

Infine i bundle: per quelli molto rari si potrebbe chiedere anche il prezzo del nuovo, ovvero sui 200€, ammesso che il prodotto sia completo di tutto e in perfette condizioni.

Nessun articolo correlato.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro