Grafici borsa


  • Condividi
  • Condividi

Grafici borsa


Links di interesse:

  • pianetagratis.it :  in questo sito possiamo trovare una guida estremamente esauriente che descrive tutte le rappresentazioni dei grafici utilizzati nel mondo finanziario.
  • finanza-aperta.it :  interessante articolo che descrive nel dettaglio la creazione e la comprensione dei grafici borsa.
  • sostrader.it : alcune fonti e strumenti di interesse per lo studio dei vari grafici finanziari.
  • it.advfn.com : sono presenti molti strumenti di interesse per la gestione, comprensione ed utilizzo di dati provenienti dai vari grafici finanziari della borsa.

.

I grafici della borsa

Nel settore finanziario l’utilizzo dei grafici riguarda l’analisi tecnica e lo studio dell’ andamento di un prodotto finanziario in un certo periodo di tempo.

Potremo quindi genericamente identificare:

  • Sull’ asse X il periodo temporale
  • Sull’Asse Y il prezzo

Grazie all’elaborazione dei grafici per la borsa è possibile visionare le quotazioni di una determinata azione o prodotto finanziario. Possono inoltre essere settati differenti intervalli temporali per la valutazione delle modifiche del prezzo (es. minuti, giorni, settimane,mesi).

.

Ovviamente possono essere inserite ulteriori informazioni di interesse quali ad esempio i valori di apertura, chiusura, valore massimo e valore minimo. Per ottenere i migliori risultati dalla propria esperienza finanziaria risulta sempre più importante, essere in grado di decodificare i risultati visibili nei vari grafici ottenuti.

Possiamo identificare diversi tipi di grafici della borsa tra cui i seguenti:

  • Grafico lineare : risulta essere la rappresentazione grafica più semplice, in cui possiamo identificarla singola linea che rappresenta il prezzo di chiusura di ogni giorno. Possiamo trovare le date sul fondo del grafico ed i prezzi sul lato destro. Sono differenti i settaggi temporali che possono essere identificati per i vari grafici lineari. Questa tipologia di grafico, risulta come già detto molto semplice e quindi facilmente comprensibile anche dal neofita. Purtroppo non consegna molti dati utili per una corretta valutazione delle azioni finanziarie da intraprendere.
  • Grafico a barre: sono presenti i prezzi di apertura, il prezzo massimo, il prezzo minimo e quello di chiusura. L’ estremità superiore di ciascuna barra rappresenta il prezzo massimo del prodotto durante il periodo di contrattazione, mentre nella parte bassa troviamo il relativo prezzo minimo. A sinistra della barra troviamo una piccola stanghetta orizzontale che rappresenta il prezzo di apertura del prodotto, mentre sul lato destro troviamo un’altra stanghetta orizzontale che rappresenta il prezzo di chiusura della contrattazione. Questa tipologia di grafico risulta essere estremamente diffusa anche grazie al fatto che presenta una quantità di dati presentati sufficientemente completa.
  • Grafici a candele giapponesi: molto conosciuta è anche l’interpretazione dei candlestick charting. Sono previsti un prezzo massimo, un minimo ed un prezzo di chiusura. Questa tipologia di grafico, come la precedente permette la visione completa di parecchi dati utili.
  • Grafico Candlevolume: un misto tra l’Equivolume ed il grafico a candele. Sono rappresentati in questo particolare grafico l’offerta e la domanda di uno specifico prodotto finanziario durante uno specifico arco temporale.  E’ prevista la raccolta e la presentazione di numerosi dati utili.
  • Grafico Equivolume è un modo per tenere sotto controllo la relazione tra il prezzo ed il volume. L’unità di misura nella parte inferiore dell’Equivolume chart è basata sul volume, e non dal periodo temporale. Quindi possiamo intuire come sia il volume piuttosto che il tempo l’elemento che permette di influenzare le modifiche del prezzo.
  • P&F (Point & Figure): prevede la rappresentazione del prezzo sia sull’asse x che sul’asse Y. Sono visualizzati sia la domanda che l’offerta.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro