Come investire i risparmi sicuri 2012 senza rischi – Elenco modi per investire soldi in modo sicuro


  • Condividi
  • Condividi

Se siamo abbastanza fortunati in questo grave periodo economico da avere dei risparmi che possiamo investire vogliamo farlo in modo sicuro. Investire in modo sicuro spesso significa avere probabilmente un guadagno più basso ma più stabile.

Investire in modo sicuro con un’elevata remunerazione in questo momento finanziario non è un’equazione assolutamente possibile per cui diffidate da chi fa promesse di grandi rendimenti e della sicurezza sul capitale.

Ci sono dei modi per investire i nostri risparmi in modo sicuro, vediamoli insieme.

INVESTIRE NEL MATTONE

Uno degli investimenti che rimane solido nonostante la bolla speculativa immobiliare scoppiata nel mercato americano è ancora il buon vecchio e sicuro mattone. Comprare una casa, un appartamento, ma anche solo un garage  costituiscono tutt’oggi un investimento sicuro sul futuro.

L’acquisto di un immobile permette essenzialmente diventare i proprietari di un oggetto tangibile che dà sicurezza al risparmiatore. Inoltre se si affitta l’immobile si ottiene un guadagno notevole dall’affitto, e infine il mattone anche nella crisi si rivaluta con il tempo.

INVESTIRE I PROPRI SOLDI IN BUONI FRUTTIFERI

In italia uno degli investimenti sicuri è rappresentanto dagli investimenti che offrono la garanzia statale e tra questi i buoni fruttiferi. I buoni fruttiferi sono parte del gruppo di risparmio postale. Vengono rilasciati dalla Cassa Depositi e Prestiti, vengono distribuiti dalle Poste Italiane e sono garantiti dallo stato per cui i risparmi sono al sicuro anche nel caso di default dell’emittente. Garantiscono sempre la restituzione del capitale investito più gli interessi maturati sul capitale iniziale. Ci sono diversi buoni fruttiferi, quelli a breve termine che durano solitamente 18 mesi ma possono essere anche più lunghi.

Le poste offrono anche prodotti rivolti ai minori che vengono intestati al minorenne e sottoscritti dai genitori a favore del bambino. E’ un interessante prodotto che permetterà di accumulare a poco poco del capitale che potrà essere rimborsato al raggiungimento della maggiore età.

INVESTIRE I PROPRI SOLDI NEI TITOLI DI STATO

Un altro investimento sicuro è rappresentato dai titoli di stato. Comprare dei titoli di stato significa essenzialmente comprare un titoli del debito pubblico che possono avere un ritorno con tasso fisso o con tasso variabile. I titoli di stato possono essere comprati in banca, in posta, online, o sul mercato MOT.

Il ministero dell’Economia e delle Finanze rilascia sul mercato 5 categorie di titoli di stato disponibili ai cittadini che vogliono investire i propri risparmi in questi titoli, vediamoli brevemente uno per uno:

BOT, Buoni Ordinari del Tesoro, sono considerati titoli di Stato a breve termine, hanno infatti una durata non superiore all’anno e sono senza cedole. Solitamente hanno scadenze variabili dai 3 ai 12 mesi. Sono titoli molti sicuri perchè alla scadenza l’investitore otterrà il capitale investito più una quota di interessi maturati.

CTZ, Certificati del Tesoro Zero Coupon: sono titoli di Stato della durata biennale senza cedole

BTP, Buoni del Tesoro Poliennali: sono titoli con cedole a scadenza fissa semestrale e hanno le seguenti durate che possono essere scelte dall’investitore: 3, 5, 10, 15 e 30 anni. Il tasso di interesse è sempre fisso. Anche in questo caso l’investimento è molto sicuro.

BTP€i, Buoni del tesoro Poliennali indicizzati all’Inflazione Europea: sono titoli di Stato con durata di 5 o 10 anni e essenzialmente proteggono l’investitore contro l’inflazione in Europa. Infatti il capitale e le cedole vengono rivalutate in base all’inflazione europea.

CCT, Certificati di Credito del Tesoro sono titoli a medio e lungo termine, la loro durata varia dai 5 ai 10 anni  e hanno cedole variabili semestrali, associate all’andamento dei BOT. Il rischio dell’investitore è legato a un’eventuale andamento negative dei Buoni Ordinari del Tesoro, che farebbe si che l’investitore possa ricevere interessi bassi.

INVESTIRE I PROPRI SOLDI NEI CONTI DI DEPOSITO REMUNERATI

I conti di deposito remunerati sono strumenti bancari a basso rischio, vediamo come funzionano: sono dei particolari conti corrente nel senso che affiancano il normale conto corrente e vengono retribuiti con dei tassi d’interesse che sono più alti dei conti corrente normali. Questi soldi sono vincolati, e da qui che nasce il tasso di interesse maggiore, perchè più i soldi rimangono vincolati sul conto più il tasso di interesse sarà maggiore. Si è dimostrato essere un investimento piuttosto sicuro grazie al fatto che normalmente le banche che offrono questi conti aderiscono al FIDT che è il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che interviene in caso la banca non sia in grado di rimborsare il denaro versato dal risparmiatore.

Esempi di questi conti di deposito renumerati possono essere il Contoconto di Banca Carige, il conto di CheBanca, il conto arancio di Ing Direct e tanti altri.

INVESTIRE NEI FONDI DI INVESTIMENTO

Un’altra alternative di investimento è rappresentata dai Fondi di Investimento. E’ una soluzione abbastanza sicura ma ha delle spese di gestione molto alte, e di solito necessita del supporto di professionisti della gestione dei fondi. Inoltre essendo legati alle fluttuazioni dei mercati azionari tavolta possono essere meno stabili.

I titoli che vengono acquistati sono essenzialmente di proprietà di tutti coloro che hanno sottoscritto al fondo, quindi si partecipa in gruppo a perdite e profitti del fondo. Questa forma di sottoscrizione a un fondo di investimento permette al piccolo risparmiatore una buona diversificazione del portafoglio tra i vari mercati, tra i vari settori economici e anche tra diverse aree geografiche.

Con questi fondi è possible richiedere il rimborso delle quote sottoscritte in qualsiasi giorno lavorativo senza dover fornire alla banca nessun tipo di preavviso, attenzione peró che la quota verrà decurtata delle spese di uscita dal fondo che sono solitamente abbastanza alte.

 

INVESTIRE I PROPRI SOLDI NELLE POLIZZE VITA

Un’altra forma di investimento è rappresentata dalle Polizze Vita, anche se per via degli elevati costi di gestione e per i bassi rendimenti offerti dalle compagnie di assicurazione rappresenta un investimento con ritorni particolarmente bassi.

 

CONCLUSIONI E CONSIGLI

Come abbiamo visto le alternative d’investimento sono tante, alcune più sicure altre meno. Vogliamo concludere questo articolo con qualche consiglio per evitare truffe e cattive sorprese visto che si tratta dei nostri tanto sudati risparmi.

Innanzitutto diffidate da promesse di ritorni molto alti e di nessun rischio. Nessun tipo di investimento ha elevati rendimenti senza rischio, solitamente rischiare di più significa ritorni più alti, rischiare di meno significa moderati rendimenti.

Non affidatevi ad un solo investitore per gestire il vostro portafoglio, ma diversificare il capitale. Diversificare il capitale significa anche diversificare e quindi ridurre il rischio. E’ una delle più antiche leggi della finanza quella di investire in più basket per rischiare meno.

Se vi viene proposto un investimento con una certa veemenza fate attenzione, evitate di investire tutto ció che avete su un solo progetto. Chi vi vuole fare investire a tutti i costi su un determinato progetto è in malafede.

Fate sempre dei paragoni, non fermatevi alla prima proposta ma chiedete dei preventivi a più banche e a più intermediari finanziari, leggete tutte le brochure informative anche quelle che sembrano inutili, scopriremo delle cose che all’inzio non erano molto chiare. La trasparenza è un problema controverso nell’ambito finanziario, ci si nasconde dietro clausole scritte piccolissime, che peró erano li per cui noi avremmo dovuto leggerle.

Per ulteriori approfondimenti potete trovare interessanti informazioni presso questi siti:
www.ecodeldenaro.it
www.ecodelrisparmio.it

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro