Mutui bancari per acquisto casa – Mutui bancari più convenienti


  • Condividi
  • Condividi

Mutui bancari per acquisto casa – Mutui bancari più convenienti

ELENCO PARAGRAFI
1 INTRODUZIONE
2 TASSO FISSO
3 TASSO VARIABILE
4 TASSO MISTO
5 L’EURIBOR
6 LO SPREAD
7 IL MUTUO E’ DETRAIBILE, LO SAPEVI?
8 CONSIGLI UTILI PER TROVARE IL MUTUO BANCARIO PIU’ CONVENIENTE
9 NOVITA’ MUTUI
10 LINK UTILI

-

1 INTRODUZIONE
Acquistare la casa è uno dei passi più importanti nella vita di una persona. L’acquisto della casa rappresenta un sogno che si realizza, quasi l’inizio di una nuova vita. Una bella responsabilità che porta, inevitabilmente, insieme all’entusiasmo, anche preoccupazioni ed ansie. E’ dunque fondamentale scegliere, passo dopo passo, con criterio e buon senso il meglio. Informarsi è il primo dei passi da compiere soprattutto per quanto riguarda i mutui. Le offerte realitive ai Mutui bancari per acquisto casa sono davvero tante, ciò agevola la sana concorrenza a favore del consumatore ma può anche confondere. Allora come scegliere il mutuo giusto? Come trovare i Mutui bancari più convenienti? Innanzitutto è bene leggersi i diritti del consumatore dove vengono riportati, appunto, i dirittti di cui avvalersi quando si richiede un mutuo. E poi è bene imparare il “linguaggio dei mutui” per non trovarsi impreparati quando si parla di tasso, di spese, di detrazioni fiscali. Oltre i noti mutui a tasso fisso e variabile, le banche propongono oggi nuove formule a tasso misto, Cap, tassi agevolati per i giovani, mutui per lavoratori atipici, a rata fissa.
La prima domanda che c’è da porsi quando si parla di mutuo è comunque questa: tasso fisso o tasso variabile? Vediamo “da vicino” cosa si intende con questi due termini.

-

2 TASSO FISSO
Il tasso fisso è il mutuo con rata costante per tutta la durata del mutuo stesso e consente di pianificiare il piano di ammortamento con più “serenità” proprio perchè esente da sorprese. L’importo della Rata, il tasso e la durata del mutuo vengono stabiliti in fase di trattativa e stipula e restano fissi. Generalmente il mutuo a tasso fisso prevede una durata massima di 30 anni e consente, il linea di massima, il finanziamento fino all’80% del valore dell’immobile. Diciamo che si tratta del mutuo che garantisce una certa tranquillità proprio perchè la rata resta invariata per tutta la durata del mutuo. Un mutuo dedicato a chi ha il posto fisso e, dunque, uno stipendio che, difficilmente, potrebbe sobbarcarsi una rata maggiore e a chi vuole stare ben lontano dalle dinamiche legate ai rialzi dei tassi.

-

3 TASSO VARIABILE
Il tasso variabile è, lo dice la parola stessa, un tasso che varia nel tempo. Non si può prevedere se la rata varierà “im meglio” o “in peggio”ossia se il suo importo salirà o scenderà, questo perchè il suo valore è dato dalla somma di Euribor e Spread annuo (ricarico che ogni banca decide di aggiungere al tasso di base quale proprio ricavo). Di certo si possono azzardare delle previsioni ma se si teme un rialzo eccessivo dell’importo della rata è bene optare per il tasso fisso.

-

4 TASSO MISTO
Il tasso misto permette di variare il tipo di tasso ogni tot di tempo prestabilito. Si potrà quindi passare dal misto al variabile o viceversa a seconda di quato stipulato. Si tratta di un piano di rimborse personalizzato che si adatta alla situazione “del momento”. Un mutuo a tasso misto è indicato per chi non ha ben chiare le prospettive per il futuro e che vuole avere la possibilità di decidere in un secondo momento quello che sarà il tasso più adatto alle sue esigenze anche considerando gli andamenti dei tassi di interesse.

-

5 L’EURIBOR

Euribor è un tasso di interesse a cui avvengono le transazioni finanziarie in Euro tra le grandi banche europee. Nell’addizione euribor+spread l’euribor rappresenta la componente variabile.

-

6 LO SPREAD
Una parolina che quasi quasi non si considera ma di un’importanza esagerata. Lo spread è infatti la percentuale che ogni banca aggiunge come proprio ricavo. Lo spread resta invariato per tutta la durata del mutuo. E’ dunque ben importate valutare e paragonare gli spread nelle proposte a tasso variabile.

-

7 IL MUTUO E’ DETRAIBILE, LO SAPEVI?
Quando si acquista l’abitazione principale (anche se solo come nuda proprietà purchè lo scopo del suo utilizzo sia adibirla ad abitazione princiapale) si ha diritto alle detrazioni fiscali

-

8 CONSIGLI UTILI

1. confrontare il TAEG finale

2. non fermarsi alle promozioni, che molte Banche fanno, per i primi 12 mesi

3. vagliare bene le spese extra: commissioni per l’addebito rate, spese pratiche.

E’ importante comparare le diverse offerte prima di decidere, è indipsensabile considerare tutta una serie di fattori come, appunto le spese extra, l’eventuale estinzione anticipata, la sicurezza sul lavoro. E’ bene sapere che il mutuo si può rinegoziare o sostituire sia con la propria Banca sia con un altro istituto e questo in qualsiasi momento. Conoscere tutto quello che c’è da sapere sui mutui aiuta a compiere la scelta giusta e soprattutto aiuta a farla, sì con la consapevolezza che si tratta di un passo importante, ma anche con la serenità che non si tratta di una scelta che non potrà mai essere cambiata. Sia on line che off line si potranno trovare tante proposte per Mutui bancari per acquisto casa tra le quali c’è certamente la proposta che fa al caso vostro.

-

9 NOVITA’ MUTUI

Il il 5 maggio 2011 sono state introdotte novità che riguardano i mutui Fino al 31dicembre 2012 è possibile rinegoziare con la propria banca i mutui a tasso variabile e renderli a tasso fisso, con la possibilità di prolungare la durata del mutuo di cinque anni (ma non oltre i venticinque anni totali di durata residua). Le condizioni per accedere a questa novità sono che l’ importo originario sia di massimo 150.000 euro, per l’acquisto o la ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione (quindi anche seconda casa) e se il reddito ISEE non supera i 30.000 euro

-

10 LINK UTILI

In questi siti potrete trovare i mutui bancari sul mercato più convenienti, si può calcolare la rata che fa per voi , si possono trovare informazioni sui tassi attuali e soprattutto si possono confrontare le tante offerte sul mercato.

www.mutuionline.it
www.facile.it
www.mutui.com
www.mutuisi.it
www.mutuiperlacasa.com

Nessun articolo correlato.

Scrivi un commento per favore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro