Calcolo rata prestito personale finanziamento – Calcola rata finanziamento prestito


  • Condividi
  • Condividi

Calcolo finanziamento – Calcola rata finanziamento prestito

0 – Calcolatore rata conoscendo TAN (Tasso annuo)
1 – Comparatore x trovare banca con rata + bassa
2 – Siti con preventivi calcolabili online in pochi secondi
3 – Calcolare la rata di un finanziamento
4 – Simulazione online. Quali dati inserire
5 – Calcolo della rata tramite simulatori online da siti di informazione finanziaria
6 – Calcolo della rata tramite siti di istituti di credito
7 – Strategie di simulazione

.

0 – Calcolatore rata conoscendo TAN (Tasso annuo)

.

1 – Comparatore x trovare banca con rata + bassa

.

2 – Siti con preventivi calcolabili online in pochi secondi

3 – Calcolare la rata di un finanziamento
La rata del finanziamento è il parametro fondamentale che permette di conoscere l’economicità o l’onerosità di un prestito. Molto spesso il valore della rata viene indicato al momento della richiesta di concessione della somma. Alcune rate lasciano veramente sconcertato l’utente che si trova costretto a decidere, sul momento, se accettare il prestito o rifiutarlo.
Con la possibilità di richiedere dei prestiti anche online, si è contemporaneamente diffusa  anche l’opportunità di conoscere in anticipo l’importo della rata che viene calcolata attraverso dei simulatori automatici che utilizzano come parametri alcune delle principali condizioni economiche dei prestiti, ovvero il reddito del richiedente, la durata del finanziamento, la somma  da richiedere ed il tasso di interesse. Inserendo queste voci, si otterrà, in un istante, l’importo mensile della rata. Il calcolo può avvenire tramite dei semplici simulatori online creati da portali di informazione finanziaria o attraverso gli stessi siti degli istituti bancari che permettono di conoscere la rata simulando tutte le condizioni economiche da essi applicate.
Molto utili sono anche le directory online, cioè quei siti che raggruppano  differenti istituti bancari permettendo di ottenere una comparazione, in tempo reale, delle condizioni economiche applicate ai finanziamenti, da ciascuna banca.
La comparazione è molto importante al fine di trovare un prestito realmente vantaggioso, perché le condizioni economiche applicate su una richiesta di finanziamento cambiano da banca a banca e solo confrontando tutte le simulazioni di calcolo delle rate, a parità di richiesta, si potrà decidere su quale banca e finanziamento puntare.
La comparazione, in tempo reale, dei diversi risultati della simulazione permette di evitare la trafila presso i singoli sportelli bancari. Insomma la “moda” di richiedere prestiti online non passerà mai di moda, perché permette di risparmiare tempo e fatica e di conoscere, subito,  le condizioni economiche più vantaggiose di un prestito.

.

4 – Simulazione online. Quali dati inserire
Il calcolo rata di un finanziamento, come specificato dalle piattaforme web che offrono il servizio, è sempre un calcolo approssimativo, che si avvicina, comunque, il più possibile al vero importo che la rata avrà al momento della concessione del prestito. Ci sono però delle voci che non vanno trascurate nell’ambito della simulazione e sono quelle relative al tasso di interesse applicato. Il tasso di interesse che permette di avere un quadro reale dell’importo della rata è il Taeg, il tasso annuo effettivo globale comprensivo di tutte le voci di costo dell’intero finanziamento. Molte simulazioni utilizzano, invece, il Tan, il tasso annuo nominale, cioè la percentuale di interessi non comprensiva degli oneri relativi al finanziamento. Calcolare la rata del finanziamento con il Taeg rende meno approssimativo il calcolo, avvicinandolo  il più possibile alla realtà.

.

5 – Calcolo della rata tramite simulatori online da siti di informazione finanziaria
Come detto al primo paragrafo della guida, il calcolo della rata di un finanziamento si può realizzare tramite diversi canali web, uno di questi è quello dei simulatori presenti nelle pagine di siti web di informazione finanziaria. Nelle righe che seguono troverete una lista di alcuni siti.

www.prestito-online.it/calcoloRata-prestito.htm è il simulatore di calcolo del sito prestito-online.it  dedicato all’informazione finanziaria sul mondo dei prestiti, dei mutui e dei finanziamenti, che descrive le caratteristiche di tutte le tipologie di prestiti ottenibili. Il simulatore di calcolo richiede il semplice inserimento del valore della somma richiesta, della durata del prestito e della periodicità della rata. Il campo del tasso di interesse si riferisce però al Tan. Il portale si pone anche come punto di incontro tra gli erogatori istituzionali dei finanziamenti ed i clienti, indicando anche gli istituti di credito dove è possibile rivolgersi per ottenere un prestito con le condizioni simili a quelle simulate con il calcolatore web.
Altro sito per il calcolo online della rata è il noto www.mutuionline.it, dove la simulazione riguarda le richieste di mutui immobiliari, ma anche surroge, mutui per esigenze di liquidità ed è per questo che la simulazione avviene inserendo dei parametri più completi come il reddito del richiedente, la sua età, la sua professione,  il valore dell’immobile, l’area geografica dove è ubicato, il tipo di tasso ( fisso, variabile, a rata costante,  misto , etc).  La simulazione avverrà mostrando i risultati relativi ai mutui di 40 istituti bancari, dove si potrà facilmente trovare quello più economico ed adatto alle proprie esigenze. Ma la lista dei simulatori di calcolo per conoscere la rata “ideale “ di un finanziamento, non finisce qui.
Un’altra risorsa utile è quella offerta dal sito www.calcoloprestito.org che presenta un semplice software di calcolo online dove,  tramite l’inserimento di dati come l’importo, il Tan, la durata e la periodicità delle rate, si ottiene una simulazione con il piano di ammortamento alla francese, ovvero con quota di interessi decrescente e quota capitale crescente. Per effettuare un’analisi approfondita dell’economicità di un prestito, come consiglia anche il sito appena esaminato, si suggerisce di esportare i risultati ottenuti in un foglio Excel.

La stessa procedura va seguita anche con i risultati di altre simulazioni per comparare, attentamente, i parametri di calcolo ed orientarsi sulla scelta di finanziamento che nella realtà possa rispecchiare la simulazione più vantaggiosa. Calcoli simili a quello indicato si possono ottenere con i simulatori presenti in altri portali  dedicati , non alla richiesta del prestito, ma al mero calcolo dell’ipotetica rata del finanziamento che si intende richiedere. Eccone ancora uno: www.calcolorataprestito.com, vi abbiamo segnalato quest’ulteriore risorsa perché presenta una novità, rispetto ai calcolatori precedenti e cioè la possibilità di inserire nella voce del tasso di ‘interesse, il Taeg. Questo dato è facilmente reperibile dalle informative sulle condizioni economiche applicate dalla banca a mutui e prestiti. I calcolatori di rate on line per il calcolo rata prestito personale e finanziamento, rappresentano, dunque, delle risorse utilissime per verificare il costo di un prestito e le sue condizioni di rimborso, di cui la rata è uno dei parametri fondamentali.

.

6 – Calcolo della rata tramite siti di istituti di credito

Anche i siti web degli istituti di credito permettono di calcolare online la rata di un prestito. L’utilità del calcolo presso il portale della banca permette di conoscere in tempo reale le condizioni economiche che la stessa applicherà al finanziamento, al momento della richiesta. Nei simulatori  automatici di semplici siti divulgativi, invece, si potrebbe correre il rischio di ottenere una simulazione non aggiornata alle ultime condizioni economiche applicate dalla banca, oppure, il rischio che correntemente si corre è quello di poter inserire solo il Tan, invece del Taeg che rende più realistici i risultati della simulazione. La comparazione tra i calcoli della simulazione effettuata nei portali divulgativi e quella della banca, è consigliabile farla, perché permette di verificare quanto le condizioni del’istituto di credito siano realmente economiche e vantaggiose per il richiedente. Attenzione a comparare tra loro risultati ottenuti inserendo gli stessi dati, quindi stesso importo, stessa periodicità della rata, stessa durata del prestito e stesso tasso di interesse. Il Tan di una simulazione, va necessariamente comparato con il Tan di un’altra simulazione. Vediamo quali sono i siti delle banche che permettono di ottenere il calcolo online della rata di un prestito. Il sito della Findomestic, presenta, in una landing page, il simulatore di calcolo della rata di un prestito da richiedere tramite questo gruppo bancario. Si tratta di una procedura più articolata rispetto a quelle delle semplici simulazioni effettuate presso i portali di informazione finanziaria. Nei campi della simulazione verranno richieste informazioni sul tipo di progetto da finanziare, ad esempio “acquisto auto”, nel campo successivo si dovranno inserire le caratteristiche del veicolo da comprare, come ad esempio, “nuovo”, “usato” “seminuovo”. Premendo i pulsanti “avanti” si verrà guidati nella procedura con l’inserimento dei parametri economici relativi al prestito da richiedere. Il risultato avrà valore di preventivo ( non vincolante) che permetterà all’istituto di inviare, sempre online, una prima risposta di fattibilità dell’operazione. Il tasso di interesse da inserire dovrebbe essere non quello che si spera di ottenere, ma quello che realmente la banca applica. Prima di lasciarsi prendere da facili entusiasmi è consigliabile comparare il risultato ottenuto con altre simulazioni sia di siti di altre banche che di portali di informazione. La simulazione per il calcolo della rata del prestito tramite il sito della banca è utile per accorciare i tempi di richiesta di un preventivo allo sportello e per evitare le conseguenti file, ma alla base si dovrà avere la pazienza di perdere un po’ di tempo nell’effettuare altre simulazioni con dati simili o addirittura uguali. Il calcolo della rata più sbrigativo è sicuramente quello dei siti che, a parità di un unico inserimento, permettono di ottenere una simulazione calcolata con le condizioni economiche di 30, 40 istituti bancari diversi.
Nel caso di prestiti di piccola entità è più facile trovare simulatori di calcolo che restituiscono solo i risultati di un solo istituto di credito. Il raffronto tra più istituti in un’unica simulazione è più frequente per i mutui che, in genere, hanno durate ed importi più consistenti. Bisogna anche sottolineare che il calcolo online rata prestito in via immediata, è facilmente realizzabile con i calcolatori dei siti di informazione, mentre nei siti del gruppi bancari si può generalmente inviare online solo una richiesta di preventivo indicando anche i recapiti su cui essere contattati o su cui ricevere il preventivo.
Quest’ ultima procedura non è da escludere, quando si chiede un prestito, anzi è sempre meglio avere nel cassetto più preventivi forniti realmente dagli istituti di credito a cui volete rivolgervi per la richiesta di finanziamento. I documenti ricevuti andranno, poi, comparati con le simulazioni effettuate on line, per individuare, a parità di condizioni, il prestito più conveniente.

.

7 – Strategie di simulazione

Nei paragrafi precedenti avevamo detto che per realizzare una comparazione tra i vari calcoli della rata ottenuti da diversi siti, era necessario inserire gli stessi dati, specie per quanto riguarda il Tan ed il Taeg, eppure, anche in questo caso, esiste l’eccezione alla regola. Per capire effettivamente quanto le voci di costo applicate dalla banca incidano sul costo del prestito, si può provare a realizzare una simulazione di calcolo prima con il Tan e poi con il Taeg.
I due parametri vanno realmente richiesti all’istituto di credito. Una prima idea la si può avere già calcolando la semplice differenza percentuale tra i due tassi, ma verificare anche in seno ai risultati della rata, ci permetterà di avere un quadro realmente completo, del costo in “soldini” del prestito da richiedere. Se la differenza tra le due simulazioni di calcolo con i due tipi di tasso, sarà troppo elevata in termine di risultato della singola rata, si sarà appreso un dato importante che permetterà di rinunciare a quel tipo di prestito per cercarne uno migliore. Se le due simulazioni dovessero restituire uno scostamento lieve, allora si potrà avere la certezza di aver trovato una soluzione di finanziamento davvero conveniente.
Per evitare errori durante il calcolo della rata bisogna prestare attenzione ai parametri richiesti, non solo il tasso di interesse,  ma anche il tipo di piano di ammortamento che verrà restituito con la simulazione online.
Molti utenti si soffermano solo sul calcolo della rata per soddisfare la curiosità di conoscere il costo mensile della stessa, ma questo costo può variare in base al piano di ammortamento del prestito, cioè il piano di restituzione periodica delle rate.
Molte simulazioni mostrano il piano di ammortamento alla francese, il più usato,  con rata costante, quota di interessi decrescenti e quota di capitale crescente, altri l’ammortamento all’americana, con quota di interessi costante derivata dall’applicazione di due tassi ( poco applicato nella pratica). Esiste anche il piano di ammortamento all’italiana con quota di interessi decrescente, capitale costante ed importo della rata decrescente ed, infine,  il piano di ammortamento alla tedesca con l’importo della prima rata formato solo dagli interessi che verranno, dunque, pagati in via anticipata. Il piano di ammortamento è un parametro che permette di  valutare il reale costo del prestito perché scorpora in tre diversi grafici le voci della rata, della quota di interessi e della quota di capitale residuo. Valutare solo l’importo della rata, in sostanza, non dice nulla sul valore del prestito.
Confrontare, pertanto,  simulazioni che restituiscono piani di ammortamento diversi potrebbe creare confusione nella valutazione dell’economicità del prestito stesso, per cui occhio alla lettura attenta dei parametri richiesti e dei risultati che verranno mostrati online. Comunque, nella maggior parte dei casi, i simulatori offrono il calcolo con il piano di ammortamento alla francese. Un sito web che presenta una lista di software,  differenti, per calcolare le rate, i piani di ammortamento o evidenziare il capitale residuo è www.welpanama.com/it/finanza/calcolatori.

I commenti sono disabilitati.




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro