Elenco siti dove richiedere prestito 5000 euro e prestito 10000 euro ed relativi calcoli interesse


  • Condividi
  • Condividi



Elenco siti dove richiedere prestito 5000 euro e prestito 10000 euro ed relativi calcoli interesse

.

.

Introduzione

Come sapete ci troviamo in un periodo abbastanza grigio dal punto di vista economico, in quanto l’economia mondiale sta attraversando un forte periodo di depressione economica e di crisi.

Proprio per questo motivo può succedere spesso che anche a fronte di una piccola spesa non premeditata, ad esempio una visita dentistica o l’acquisto imprevisto di un’automobile, la rata dell’università dei propri figli o altro ancora, richiedono la disponibilità immediata di nuovi fondi da poter impiegare per i propri beni e servizi, liquidità che spesso e volentieri di questi tempi è difficile avere a portata di mano.

La soluzione più semplice in questi casi, è rappresentata dalla richiesta di un prestito attraverso il quale possiamo avere in breve tempo il capitale necessario, capitale che verrà in seguito rimborsato da una serie di rate, dilazionate nel tempo, con degli interessi aggiuntivi.

In questo modo avrete la possibilità di accedere ad un prestito e restituirlo poi in comode rate.

.

.

Elenco siti dove richiedere prestito 5000 euro e prestito 10000

- http://www.prestiti.it/

- www.Findomestic.it/Promozione

-www.CompassOnline.it/Prestiti

-www.easyprestito.it

-www.prestitiveloci.it/

-www.prestitoweb.it

- www.compassonline.it

-www.4credit.it

.

.

Calcolo interessi online

- http://www.calcolaonline.com/calcolo-interessi-legali.htm

- http://www.calcolo-interessi.it/

- http://www.telemutuo.it/culturamutui/interessi-mutui.html

.

.

Istruzioni per richiedere un prestito

Innanzitutto bisogna sempre avere un quadro generale, delle offerte presenti nel mercato, quindi è necessario sempre informarsi bene e sentire più fonti di informazioni possibili per poter scegliere con più sicurezza l’opzione giusta.

Dopo avere dato un occhiata a tutte le offerte di mercato relative ai prestiti, e avere valutato tutte le condizioni necessarie, e le possibilità che ci sono per accedere al prestito, dunque a questo punto possiamo compiere un passo in avanti, potrete finalmente chiedere un preventivo.

In questo senso sarà sempre molto importante fare richiesta di più preventivi simultaneamente, in modo tale da poter scegliere lucidamente, la soluzione migliore per voi. Per fare questo potrete rivolgervi a siti online web specializzati del settore

Un’ulteriore consiglio è di rivolgervi per la richiesta di un prestito al web, in quanto solo online potrete risparmiare tempo per avere accesso ai vostri preventivi, consentendovi ti risparmiare tantissimo tempo ma anche perchè risulta più conveniente dal punto di vista economico.

.

.

Uno dei siti web migliori in circolazione per questo tipo di servizio è Prestiti.it.

Si Tratta di un sito web che vi darà la possibilità di confrontare diverse possibilità differenti simultaneamente, dandovi inoltre la possibilità si lo volete di simulare l’emissione del prestito e di effettuare il confronto diverse offerte.

Se poi troverete una delle offerte calzanti con le vostre richieste allora potrete decidere di stipulare il prestito online.

Potrete godere anche di un ampia anche la sezione informativa. Insomma fatevi un giro.

Naturalmente i soggetti che decideranno di erogarvi il prestito, vorranno avere alcune informazioni sul cliente che ha intenzione di richiedere il prestito, soprattutto sulle possibilità di questo di poter in seguito estinguere completamente il proprio debito, in modo da poter riuscire ad avere un ricavo dall’intera operazione.

Sostanzialmente il cliente che richiede il prestito deve dare delle garanzie sulla restituzione della somma di denaro ricevuta in prestito.

.

.

Le richieste dei finanziatori

Per essere sicuri delle garanzie offerte dal cliente, i soggetti che erogano prestiti, richiedono diversi documenti tra i più importanti, la busta paga, documento d’identità valido, codice fiscale anche una fotocopia, Cud, dichiarazione dei redditi o, nel caso di pensionati, il cedolino della pensione.

Grazie alla visione di tutti questi documenti appena citati, i soggetti erogatori del prestito valuteranno se le garanzie portate a banco siano tali da indurli ad erogare il prestito in vostro favore, in caso positivo vi proporrà le condizioni generali per il prestito.

Prima di decidere se accettare la proposta o rifiutarla, vi consigliamo in ogni caso di chiedere una copia relativa al contratto di finanziamento, e di analizzarla con molta calma, e freddezza, tenendo soprattutto in considerazione due elementi molto importanti ovvero l’indice TAN e TAEG.

Quello che viene definito come indice TAN, è l’acronimo del tasso annuo nominale, mentre l’indice TAEG è l’acronimo tasso annuo effettivo globale.

Bisogna porre molta attenzione all’indice TAEG, cercando di rilevare quelle che sono le spese del calcolo dell’indice del TAEG, e le altre spese che invece non sono comprese in questo indice, e a quanto equivalgono.

Controllare qual’è il valore dei riardi o meglio definiti come gli interessi di mora, ed a quanto ammontano i prezzi di estinzione anticipata del prestito.

.

.

Ecco alcune linee generali che bisogna seguire per richiedere un prestito.

Ma vi raccomando, documentatevi molto prima, perché di tipologie di prestito e preventivi possibili ce ne sono davvero tanti ed è bene magari perdere qualche giorno in più ma arrivare a richiederlo preparati.

Solitamente tutte le operazioni che riguardano i prestiti e i finanziamenti devono coinvolgere gli indici TAN e TAEG e devono essere applicati per legge ed indicati nel contratto di finanziamento.

In questo ambito è fondamentale essere a conoscenza degli elementi che differenziano i tassi TAN Tasso Annuo Nominale e TAEG Tasso Effettivo Globale

.

.

Tasso Annuo Nominale

Il TAN rappresenta quello che è l’effettivo tasso di interesse del denaro, questa grandezza viene espressa in punti percentuali su scala annuale.

Questo tasso viene applicato dagli istituti finanziari rispetto l’importo lordo del prestito.

Si calcola prendendo come punto di riferimento il montante dell’intero prestito, e l’importo totale del prestito.

Il TAN non tiene in considerazione le spese ed oneri accessori ovvero tutte quelle spese che derivano da eventuali intermediari, tasse aggiuntive o spese delle pratico, dunque non identifica il costo effettivo del prestito.

.

.

Tasso Effettivo Globale

Il Tasso effettivo globale indica sempre con punti percentuali, annualmente,il prezzo totale dell’intero finanziamento.
Questo tasso contiene al suo interno tutte le spese accessorie
a differenza dell’indice TAN
istruttoria, apertura pratica, incasso delle rate, asscurazioni. che il cliente deve pagare oltre agli interessi sul finanziamento.

.

.

Soglie d’usura e tassi massimi applicabili

La Banca d’Italia emette ogni 3 mesi un comunicato con il quale impone agli istituti finanziari, banche e agli istituti di credito i tassi massimi applicabili per le singole operazioni di finanziamento, e a quali questi istituti devono sottostare.

I tassi massimi applicabili per importi erogati fino al valore di 5.000 Euro sono più alti a causa dell’influenza del costo di apertura del finanziamento.

Questi sono al 26 – 29%. Per importi oltre i 5.000 Euro i tassi massi si aggirano intorno al 18 – 22%.

Nessun articolo correlato.

1 Commento a “Elenco siti dove richiedere prestito 5000 euro e prestito 10000 euro ed relativi calcoli interesse”

franco scrive:

per mara: puoi farmi sapere se hai contattato soffana.andrea e se hai ricevuto il credito?grazie tanto




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro