Tutto sui prestiti tra persone online ossia Prestiti tra privati italiani, seri e senza spese


  • Condividi
  • Condividi

Tutto sui prestiti tra persone online ossia Prestiti tra privati italiani, seri e senza spese


Link di interesse:

  • Boober : Piattaforma Web per il Social Lending (le iscrizioni al momento sono ferme), ma è possibile trovarvi molte informazioni interessanti circa il prestito tra persone.
  • Zopa.it : altra Piattaforma Web, per il Social Lending.
  • Prestiamoci.it : la prima comunità di prestiti tra persone nata in Italia.

.

Cosa è necessario per l’attivazione del servizio
Tra i vari requisiti richiesti troviamo le seguenti voci:

  • E’ necessaria la residenza italiana.
  • Obbligatorio è il possesso di un conto corrente bancario.
  • Età compresa da un minimo di 18 ad un massimo 75 anni.
  • E’ necessario essere in possesso di una pensione, busta paga oppure di un reddito continuativo e dimostrabile.
  • Sarà assegnato un valore di rating meglio conosciuto come l’indicatore di rischio.
  • Preparare una copia della Carta d’identità
  • Preparare una copia  del proprio Codice Fiscale
  • Preparare una copia dell’ultima busta paga / pensione
  • Copia ultimo rendiconto bancario

.

Introduzione al Social lending

Il Social Lending o per meglio dire il finanziamento senza ausilio di finanziaria, è un prodotto economico in notevole crescita nel mondo web. Internet rappresenta una tecnologia comunicativa che permette l’evoluzione di tutte le nuove tendenze, anche di quelle appartenenti al settore finanziario, favorendone una rapida espansione ad un costo relativamente molto basso, se paragonato ad altri sistemi di promozione aziendale.

Anche forse a causa della forte crisi economica, di cui si possono sentire ancora forti le conseguenze, questo sistema di finanziamento peer to peer ha riscontrato enorme crescita soprattutto nel 2009 con un’ incremento documentato di più del 50% di prestiti tra privati italiani, seri e senza spese.

.

Funzionamento dei Prestiti tra privati on-line

Il sistema del microcredito sul web o per meglio dire i prestiti tra persone online, proveniente dagli Stati Uniti (dove ha raggiunto enorme successo con quote finanziate enormi), è stato autorizzato dalla Banca d’Italia e da noi si basa “principalmente” su due piattaforme web per la gestione delle transazioni economiche tra privati:

  • La Boober.it (italiana)
  • La Zopa.it (inglese)
  • Il funzionamento dei prestiti tra privati su queste piattaforme web, è da ritenersi molto simile a quello utilizzato nei portali di compravendita di beni di consumo e segue la tecnica delle Aste On Line, con la sostanziale differenza che l’oggetto in vendita o svendita  è il tasso di interesse ed il denaro a prestito.Tutti gli utenti del servizio, sia che essi siano acquirenti che venditori, devono iscriversi al portale, che provvederà alla spedizione di codici di accesso personali. Una volta eseguito l’accesso da utente abilitato, sarà possibile visionare le varie offerte disponibili e sarà nostro compito, se ad esempio è nostro interesse usufruire di un prestito, vagliare la migliore offerta disponibile.E’ importante tenere conto del fatto che i controlli su tutti gli iscritti sono ferrei e danno la stessa sicurezza di quelli eseguiti dalle società finanziarie. Durante la fase di iscrizione al servizio, saranno eseguite domande specifiche, necessarie per conoscere il nostro livello di rischio e poter creare quindi il famoso valore di rating.

In effetti, come già specificato, non sarà in alcun modo possibile, aggirare i tradizionali controlli che anche le finanziarie eseguono e prima di tutti la consultazione alla Centrale Rischi, per verificare  se  il nuovo utente risulta iscritto nella lista dei Cattivi Pagatori.

Purtroppo attualmente non esistono Siti sul web inerenti al prestito tra privati, dove non siano considerate spese accessorie o interessi di sorta.

.

Esaminiamo i vantaggi del Prestito On-Line tra privati

  • Costi di intermediazione azzerati
  • Un guadagno superiore per chi esegue prestiti
  • Meno burocrazia per le persone che vogliono richiedere un prestito
  • Un tasso di interesse inferiore sul prestito per il richiedente

.

Vantaggi per chi presta il denaro a molte persone

  • divide il proprio denaro su progetti diversi: questa diversificazione riduce sicuramente il rischio totale di insolvenze.
  • chi presta il denaro ha  potuto esaminare con estrema attenzione la richiesta e le caratteristiche del richiedente.

.

Vantaggi per chi richiede un prestito tra privati

  • ottiene un prestito, anche elevato, senza dover dipendere da un unico finanziatore.
  • riceve consigli e supporto da coloro che finanziano
  • il tasso di interesse offerto può essere anche molto basso

.

In caso di insolvenza ?

Alcune di queste piattaforme per il prestito tra privati, non prevedono l’attivazione di polizze assicurative, per il mancato rimborso della quota versata a prestito ed è per questo motivo che i portali web si sono attrezzati con collaborazioni con società di recupero crediti.

.

Rimborso prima dei tempi del prestito

Nel caso si desideri saldare prima del tempo, l’intero ammontare del prestito ricevuto, non ci saranno aggravi da pagare e/o penali che possano influenzare il valore finale del rimborso. Questa affermazione, può comunque variare da un piattaforma web ad un’ altra.

.

Costi aggiuntivi

La richiesta o concessione di un prestito su queste piattaforme web, richiede il pagamento di quote differenziate:

.

ZOPA.IT:

Per chi richiede un prestito:

I Richiedenti devono pagare una commissione sul totale del prestito in base alla classe di appartenenza (A+ 0,50%; A 1,25%; B 1,75%; C 2,50%), a cui devono essere sommati 15 € per anno di durata del prestito. La commissione è pagata durante la fase iniziale, cioè quando la richiesta di prestito viene accettata.

.

Per chi presta il denaro:

Chi presta denaro dovrà pagare una commissione annuale pari all’1% della somma prestata ai Richiedenti e non ancora rimborsata. Non viene chiesto il pagamento aggiuntivo su somme non ancora andate a prestito. La commissione è calcolata su base giornaliera e viene calcolata a scadenza mensile in base al saldo del Portafoglio Zopa del Prestatore.

.

Boober.it

Per chi richiede un prestito:

Le commissioni Boober per chi desidera acquisire un prestito sono pari al  1,5% – 3% dell’ importo ottenuto. Questa quota verrà applicata solo se il prestito personale andrà a buon fine. Le commissioni subiranno variazioni anche in base all’indicatore di rischio che sarà assegnato alla persona in fase di attivazione dell’iscrizione.

.

Per chi presta il denaro :

Le commissioni Boober corrispondono al 10% . Questa quota verrà applicata solo alla partecipazione a prestiti effettivamente erogati. In caso contrario non ci saranno altri addebiti e/o pagamenti di commissioni.

.

Prestiamoci.it

Prestiamoci, per i servizi finanziari che offre, richiede una quota d’iscrizione una tantum, diversa per la figura del Prestatore e per quella Richiedente. In aggiunta per quanto inerente il richiedente, è dovuta anche una commissione dell’ 1,2% dell’importo totale della rata rimborsata; la commissione sarà invece pari allo 0,8% del valore della rata rimborsata se stiamo parlando di un Prestatore. Prestiamoci.it partecipa anche ai vari finanziamenti con quota variabile dall’1% fino al 10% del finanziamento, e riceve grazie a questi anche i relativi interessi.

Nessun articolo correlato.

4 Commenti a “Tutto sui prestiti tra persone online ossia Prestiti tra privati italiani, seri e senza spese”

vito scrive:

a me occorre con urgenza, grazie

Carlo Giuseppe Tirrito scrive:

nel maggio 2009 tramite un agente finanziario ho chiesto la concessione di 1/5 dello stipendio avendo ricevuto complessivamente €.17.000,00,in questi giorni ho ricevuto la copia del contratto con mia meraviglia ho notato che debbo alla banca un saldo di €.30.960,00. Inoltre ho trovato nella summenzionata lettera le commissioni finanziarie per un importo di €.1.390,35, e commissioni accessorie per €. 1.935,00, queste commissioni obbligatorie? vi ringrazio se mi date una risposta

Idem scrive:

Sono stata già truffata da chi chiede soldi in anticipo se ce’ qualcuno serio che spinto da sani principi può aiutarmi e’ urgente .. Garantisco la massima serietà . Ho bisogno di 40mila euro urgenti per salvare la mia azienda… Non Gente del Benin grazie già truffata .. Non gente che lavora per altri. Già truffata.. Solo persona fisica e di buon cuore che disposta seriamente ad aiutarmi anche incontrarmi personalmente per trattativa .. Grazie troppo urgente

frank scrive:

sono un privato sto iniziando una attivita’ artistica e mi servirebbero per concludere il tutto 25.000.Grazie di cuore




























  • RISPARMIARE OVUNQUE
    COMPRARE ONLINE
    • -Quali Siti
    • -Consigli
    • -Mutui
    • -Finanziamenti
  • RIDURRE LE BOLLETTE
  • AUTO & DINTORNI
  • DETERSIVI FAI DA TE
    - Lavastoviglie - Piatti
    - Pavimenti - Sanitari
    - Lavatrici - Acciaio
    - Marmo & Parquet - Vetro